Gran Galà del Mediterraneo:  la terza edizione nel Chiostro dei Teatini di Lecce con il Balletto del Sud e ospiti internazionali 

0
22

LecceGiovedì 23 agosto, alle 21.30, il Balletto del Sud presenta, nel Chiostro dei Teatini di Lecce, la terza edizione del Gran Galà dedicato al Mediterraneo. Lo spettacolo prevede le più belle pagine del repertorio ballettistico e musicale specifico del Mare Nostrum. Un programma avvincente, che conquista le platee di ogni età e di ogni luogo, un cartellone in cui la fanno da padrone virtuosismo, tecnica e stile.

Luoghi e figure legati alla cultura e al folclore del Mediterraneo fanno la loro comparsa tra i balletti citati a dimostrazione della perenne vitalità delle diverse civiltà che si affacciano su questo mare.
Sono evocazioni e momenti di musica e danza che rimandano direttamente alla Spagna, all’Italia, alla Grecia, alla Venezia del ‘700 e all’isola di Cipro, in un accattivante ventaglio di ritmi e melodie posti al servizio di personaggi resi immortali dalle creazioni coreografiche di ogni tempo.

Il programma presenta il “Don Quixote”, il pas de deux da “Le Corsaire”, la variazione di “Ermeralda” e di “Harlequinade”, i passi a due di “Amore e Psyche” e “Silvia e Aminta”, la danza araba da “Lo Schiaccianoci” e alcune coreografie tratte dagli spettacoli di Franzutti come il passo a due dalla “Carmen” di Bizet, la tarantella da “La Giara” di Casella, “Romeo e Giulietta” e alcuni interventi di danze etniche e canzoni.

Protagonisti sono i danzatori del Balletto del Sud con i solisti e i primi ballerini Nuria Salado Fustè, Carlos Montalvan e Alexander Yakovlev, i primi ballerini dell’Opera di Sofia Katerina Petrova e Tsetso Ivanov, la danzatrice Namire, la cantante Domy Siciliano e il chitarrista Francesco Silvestro. 
Conducono la serata Giuliana Paciolla e Andrea Sirianni, che interpreta anche alcuni monologhi a tema.

Durante lo spettacolo saranno anche conferiti due riconoscimenti a personalità della cultura che si sono particolarmente distinte per l’impegno nella crescita del territorio. Quest’anno i premiati sono Carmelo Grassi, già ventennale presidente del Teatro Pubblico Pugliese, e Luigi De Luca, attale direttore del Polo Bibliomuseale di Lecce.

Lo spettacolo è il secondo appuntamento della stagione di danza realizzata in collaborazione con il Comune di Lecce e che si concluderà giovedì 30 agosto con “L’après-midi d’un faune”, la nuova produzione del Balletto del Sud che ha debuttato in prima nazionale a maggio al Teatro Apollo di Lecce.


Per informazioni e prevendite biglietti: Castello Carlo V di Lecce, tel: 0832.246517
Balletto del Sud, via Biasco 10, tel: 0832.453556.
Prevendite on line: www.ciaotickets.com
Costo posto unico: 20 euro intero, 15 euro ridotto (under 25)