Battaglia di cuscini a Novoli, spettacolo/evento per l’inaugurazione della nuova stagione del Teatro Comunale

0
1636

Lotta dei cuscini

Novoli (Le) – Scontri ieri a Novoli, Piazza Regina Margherita è stata teatro di una vera e propria battaglia. Nessun ferito però, nemmeno lieve, solo tanti sorrisi e grida di felicità.

Chi si sarà trovato a passare per caso dal centro novolese, avrà senz’altro notato la festa di colori in atto ieri sera, qualcosa che raramente si può osservare in un tranquillo centro cittadino. Eppure ieri, almeno per un’ora, sembra che tutti siano riusciti a mettere da parte problemi e preoccupazioni, per sfogarsi in un gioco nel quale, chi più chi meno, da piccoli tutti si sono cimentati: la battaglia dei cuscini.

Sembra quasi pazzia pensare di portare questo gioco in piazza e trasformarlo in un vero e proprio evento, eppure la compagnia teatrale “Il Melarancio”, organizzatrice dell’evento, è riuscita con successo in questo intento. La compagnia teatrale, che si occupa principalmente di teatro per ragazzi, porta in scena questo spettacolo dal 1991 in Italia e all’estero, contando più di 700 repliche.

Lo spettacolo nasce come inaugurazione ufficiale della rassegna per la nuova stagione del Teatro Comunale di Novoli: “Ci vuole un fiore. A teatro con mamma e papà”, una serie di spettacoli dedicati ai più piccoli.

Così dalle ore 18:30, dopo una serie di annunci che hanno scandito l’attesa e preparato alla battaglia, finalmente sono comparsi in piazza oltre 600 cuscini pronti ad essere lanciati. La squadra della compagnia poi, ha saputo coinvolgere, in maniera simpatica, il pubblico presente, sia nell’allestimento dello spazio di gioco, che nella spiegazione delle regole. Dopo il frenetico countdown, i numerosissimi cuscini multicolori hanno fatto esplodere la battaglia, che ha coinvolto non solo i bambini presenti, ma anche gli adulti, che per qualche spensierato momento, sono tornati anch’essi fanciulli.

{gallery}Gallerie/Battagliadeicuscini{/gallery} 

A tenere il ritmo del gioco sono state le scatenatissime musiche ska. Questa pazza ed inoffensiva lotta a colpi di cuscino, è proseguita fino allo sfinimento dei partecipanti, poi al segnale della squadra tutto si è fermato, facendo concludere la battaglia in un soffio di piume.

Per l’occasione è intervenuto anche il vicesindaco di Novoli, Pasquale Palomba. Centinaia di leggerissimi cuscini multicolori compaiono in scena e in una reazione a catena, esplode la battaglia: accompagnati dalle scatenatissime musiche ska, gli spettatori si trovano coinvolti in una piccola follia collettiva, dove tutti combattono contro tutti, che coinvolge giovani, bambini,genitori, nonni. Questa pazza ed inoffensiva lotta a colpi di cuscino, prosegue fino allo sfinimento dei partecipanti. Ad un preciso segnale tutto si ferma e la battaglia si conclude in un soffio di piume.Palomba: “Ringrazio la compagnia Il Melarancio che con simpatia e professionalità propone questo spettacolo per la prima volta a Novoli. Grazie alle compagnie Factory e Principio Attivo Teatro che ci danno la possibilità di avere qui a Novoli una rassegna teatrale pensata per i ragazzi, ritengo pertanto che queste persone siano una risorsa per l’intero territorio del Nord Salento. Un ringraziamento particolare va all’impegno e alla dedizione che hanno dimostrato Tonio De Nitto e Raffaella Romano. Mi fa piacere il grande numero di ragazzi novolesi presenti. Il teatro, che ha subito un restyling, domenica 30 ottobre sarà pronto per ospitare il primo spettacolo della rassegna”.

Docente di Storia e Filosofia - Redattore Paisemiu.com

LASCIA UN COMMENTO

Per favore scrivi un commento valido!
Inserisci il tuo nome qui

Convalida il tuo commento... *

CONDIVIDI
Previous articlePrimi della classe. Sempre
Next articleVisti da vicino: Annalisa Bari