Una delegazione copertinese a L’Aquila per l’inaugurazione dell’anno scolastico alla presenza del Presidente della Repubblica Mattarella 

0
70

Copertino (Le) / L’Aquila – La delegazione copertinese costituita da Martina Ciccarese, sindaco dei ragazzi, Paolo Fiorita, vicesindaco dei ragazzi, Filippo Martina, presidente del consiglio dei ragazzi e Giacomo Manca, Maria Suppressa, Margaret Strafella, Consiglieri  del consiglio, accompagnati dai Referenti dei Tre Istituti Comprensivi, Massimiliano Pagano, per il Comprensivo Gian Serio Strafella, Adriana Pando, per il Comprensivo Falcone e Maria Angela Russo, del Comprensivo San Giuseppe da Copertino, guidata dal Presidente del Consiglio Comunale, Cosimo Lupo ha preso parte quest’oggi alla cerimonia inaugurale dell’anno scolastico, svoltasi nella città di L’Aquila alla presenza del Presidente della Repubblica, presso la scuola primaria “Mariele Ventre”. 

Cosimo Lupo, commenta così l’iniziativa: “Sono orgoglioso di aver presenziato assieme a questa delegazione composta da alcuni ragazzi e docenti delle scuole di Copertino alla cerimonia d’inaugurazione dell’anno scolastico, alla presenza del Presidente Mattarella. Abbiamo portato con noi  a L’Aquila la nostra Copertino, proprio in questi giorni di devozione per il nostro San Giuseppe, protettore anche degli studenti. Qualche tempo addietro avevo formalizzato alla segreteria del Presidente della Repubblica la richiesta di partecipazione alla cerimonia di apertura dell’anno scolastico, insieme con il Consiglio Comunale delle ragazze e dei ragazzi della città. La richiesta è stata accolta e oggi la nostra delegazione, composta di dieci copertinesi tra ragazzi e docenti ha potuto, in diretta televisiva, omaggiare il Presidente Mattarella con l’agiografia di San Giuseppe da Copertino di Giacomo Roncalli, curata da padre Bonaventura Danza. Di certo è stata un’esperienza che non dimenticheremo e che sono convinto abbia rafforzato nei ragazzi il senso di appartenenza alla comunità”.

“Ringrazio il Presidente del Consiglio Comunale per aver lavorato affinché questa nostra delegazione potesse partecipare a una cerimonia così significativa, nei giorni in cui la città di Copertino si prepara a celebrare con devozione il suo Santo Protettore. – afferma Sandrina Schito, sindaco di Copertino – Sapere che i nostri ragazzi abbiano potuto rappresentare la nostra città al cospetto della massima carica istituzionale dello Stato ci inorgoglisce. Sono convinta che i nostri ragazzi abbiano vissuto quest’oggi un’esperienza importante per la propria crescita personale e per il rafforzamento di quelle competenze necessarie per essere cittadini sempre più consapevoli”.