Un osservatore attento e rispettoso …

0
305

Un osservatore attento

Scrittura piccola, ordinata, elementare, intendendo per ciò poco personalizzata. Ci si trova dinanzi ad un soggetto meticoloso, osservatore dei particolari e del mondo circostante di cui ne è molto rispettoso.

Rispettoso delle figure genitoriali e superiori.
Margine sinistro: procede verso gli altri con cautela, guardandosi attorno, quasi con il timore di disturbare…  
Margine destro: toc, toc, è permesso?

È facile notare che, chi scrive, non ha raggiunto un’età matura; questa scrittura cambierà, uscirà fuori una personalità più costrutta. Non traspare un vissuto alquanto lungo per cui emerge una grafia che esprime più forma che contenuti.

I segni

Estetica, accurata e lenta daranno il posto a degli strapazzamenti e personalizzazione di lettere che identificheranno ancor più lo scrivente per il suo vissuto, senza togliere elementi emergenti perché l’ordine risalta.
Vi rimarrà, così come l’introversione, elemento caratterizzante, ed il calibro piccolo riconducibile ad un soggetto attento e scrupoloso.

{loadposition addthis}