Regione Puglia, Luigi Manca da oggi nelle file di Conservatori e Riformisti con Raffale Fitto: “Ho tenuto fede alla parola data. Non mi sono venduto”

0
689

Fitto Manca a BariBari – Da oggi è ufficiale: Luigi Manca, consigliere regionale eletto nelle liste del Movimento Schittulli-Area Popolare, ha sancito il suo passaggio al fianco di Raffaele Fitto in Conservatori e Riformisti. La notizia era nell’aria già da diversi giorni e, come sovente avviene in questi casi, le polemiche non si sono fatte attendere e, certamente, non mancheranno ora che … alea iacta est!

Proprio per questo, il dott. Manca stamane, al termine della Conferenza Stampa tenuta nella sede regionale di Viale Capruzzi, alla presenza del leader nazionale di COR, Raffaele Fitto, dei consiglieri regionali di COR tra cui il salentino Saverio Congedo e di tutto il resto dello Stato Maggiore della neonata formazione politica presente in Camera e Senato, interpellato da Paisemiu, ha dichiarato: “Contrariamente a quanto si è detto sul mio conto e sulle mie scelte, circa una presunta vendita per interessi personali, credo di essere l’unico, al momento ad aver tenuto fede agli impegni assunti in campagna elettorale, allorquando insieme al prof. Schittulli concordammo la nostra corsa alla Presidenza della Regione sostenuti da Raffale Fitto. Dopo l’estate, sempre insieme a Schittulli e Morgante – il collega consigliere regionale di Taranto – in casa dell’on.le Fitto abbiamo fatto un accordo verbale (e per me la parola data vale molto più di un contratto scritto) in cui abbiamo stabilito che di lì in avanti o avremmo collaborato con la sua formazione politica o – come poi avviene oggi per me – saremmo confluiti in COR. Nel corso del tempo Schittulli ha cambiato idea e Morgante ha fatto altre scelte che non intendo sindacare. Lo stesso Schittulli, peraltro, aveva affermato che l’accordo sancito con il Nuovo Centro Destra sarebbe terminato il 30 maggio. 
L. Manca conf. stampa CORLa mia scelta risponde anche ad una precisa esigenza del mio elettorato che si e mi domanda dove sia la mia collocazione. Non ho preso una decisione che sovvenisse ai miei interessi personali, in quanto opero nel privato e non nel pubblico perciò professionalmente sono pienamente soddisfatto dei miei successi. Ribadisco dunque che si tratta di coerenza politica ed intellettuale, nei confronti di Fitto oggi, come lo fu nei confronti di Schittulli nel momento della formazione delle liste regionali”.

“Credo nel cambiamento. Serve a ridare credibilità e rispetto alla Politica ed alle Istituzioni, ormai così lontane dai cittadini. Oggi, insieme, il cambiamento è possibile. SIAMO LA PUGLIA CHE VUOLE VIVERE. PRENDIAMOCENE CURA!” Sono parole del prof. Francesco Schittulli  – peraltro riproposte nel sito personale del dott. Luigi Manca – che oggi, più che mai, diventano attuali e contestuali ad un’adesione – quella di Manca al COR, per l’appunto –  che, certamente sarà significativa anche in funzione degli assetti politici per il Salento (e per Novoli, paese natale e di residenza del consigliere regionale attualmente vice presidente della Commissione Sanità). Sarà certamente punto di riferimento per il partito di Fitto in Puglia oltre ad essere responsabile del settore sanità in Puglia e nel coordinamento nazionale.