Fra i  5 nuovi Ambasciatori delle Città del Vino anche Giovanni De Luca

0
309
Sono cinque i nuovi Ambasciatori delle Città del Vino che l’Associazione ha nominato in occasione dell’assemblea nazionale che si è svolta a Noto (Siracusa) il 29 aprile scorso, nell’ambito della Convention di Primavera.
L’Associazione Nazionale ha colto l’occasione per richiamare l’attenzione della politica sui temi più sensibili per i territori. All’ordine del giorno anche il riconoscimento delle Città d’Identità, un fronte comune dei territori per promuovere il bello e il buono dell’Italia, dalle Città del Vino alle Città dell’Olio.
Fra i nuovi Ambasciatori della Città del Vino oltre a Giorgio Cattarin (già Assessore all’Agricoltura del Comune di Cormòns, in provincia di Gorizia), Giuseppe Carlo Lozzia (docente di Scienze Agrarie all’Università degli Studi di Milano, autore di numerose pubblicazioni scientifiche, membro dell’Accademia Italiana della Vite e del Vino e titolare di importanti incarichi tecnici e scientifici), l’avvocato Cataldo Calabretta (esperto in comunicazione e collaboratori della Rai),  Giovanni De Luca, già amministratore del Comune di Novoli, importante Città del Vino in provincia di Lecce.
Agli Ambasciatori il compito di promuovere la cultura e la civiltà del vino e dei territori, in piena sintonia con i valori che stanno alla base della costituzione dell’Associazione stessa, avvenuta ormai più di trent’anni fa, il 21 marzo 1987.