Antonio Raone: “Per il governo Draghi, nell’esecutivo, più competenze in campo”

0
32

I bollettini del Covid sembrano scendere in gran parte d’Italia, ma, l’allerta resta alta, sia quella sanitaria e sia quella economica.

“In queste ore – scrive Antonio Raone, già candidato al Consiglio Regionale nelle recenti consultazioni elettorali – si dovrà comporre il futuro governo Draghi, un uomo che ha un background utile per aiutare il nostro Paese per uscire da ogni empasse. È chiaro che l’auspicio è quello di puntare su sviluppatori economici e non solo finanziari, quindi, sostenere le fasce deboli che sono esasperate.
Nel gruppo di lavoro del futuro Premier bisognerà contare su personalità del mondo dell’impresa e dei servizi reali. Senza nulla togliere alla politica o alla buona politica, al centro dell’azione del governo deve esserci competenza e specializzazione in seno alle professioni che fanno girare l’economia reale. Purtroppo non si può dire che il governo uscente sia stato sempre virtuoso in tal senso. Soprattutto fino a quando perdurerà l’emergenza sanitaria è fondamentale non commettere altri errori”.