Lecce, è Benedetto Lupo il protagonista del secondo appuntamento di “Festival Salento Classica”

0
316

Benedetto LupoLecceContinuano gli appuntamenti con il Festival Salento Classica organizzato dalla Fondazione ICO Tito Schipa per la direzione artistica di Ivan Fedele. Il secondo appuntamento è fissato per venerdì 12 settembre, nell’Atrio dei Teatini (in caso di maltempo la location sarà la Basilica di Santa Croce) alle ore 21 e il protagonista assoluto della serata sarà il pianista pugliese Benedetto Lupo, attuale docente all’Accademia di Santa Cecilia a Roma. Sul podio torna come da programma il M° Stanislav Kochanovsky. Il giovane direttore russo, infatti, dirigerà l’Orchestra ICO Tito Schipa anche negli altri appuntamenti dedicati a Beethoven.

Un viaggio musicale che percorre tre personalità è quello proposto al pubblico del secondo appuntamento con il Festival Salento Classica: Lupo, considerato dalla critica internazionale come uno dei talenti più interessanti e completi della sua generazione, interpreterà, infatti, il Concerto n. 5, in mi bem magg. op. 73 di Ludvig van Beethoven. Accanto al genio beethoveniano, successivamente, si potranno assaporare le imperdibili atmosfere ottocentesche di Liadov, straordinario collezionista di miniature orchestrali al punto che gli valsero il soprannome di “fabbro ferraio”.

La ricchezza musicale di questo secondo concerto è ulteriormente impreziosita dai due brani post-romantici tratti dalle suite di “Romeo e Giulietta”, il balletto in 4 atti e 10 quadri che fu scritto da Prokofiev tra il 1935 e 1936 e che segna l’apice del successo creativo del compositore.

Con questo appuntamento continua, così, la campagna di  #savetheorchestra il cui fine è quello di sensibilizzare alla partecipazione ai concerti per salvaguardare la cultura musicale del nostro Paese.

I biglietti, così come gli abbonamenti, sono disponibili presso il Castello Carlo V – via XXV Luglio, Lecce. La biglietteria è aperta tutti i giorni dalle ore 9.00 alle 20.30, nei giorni di programmazione i biglietti sono disponibili presso i luoghi dei concerti dalle ore 20.00 in poi.

{loadposition addthis}

Paisemiu è una finestra che permette al lettore di affacciarsi ogni giorno sulle notizie del Salento per sapere cosa accade intorno a noi. Un web giornale che vuole rendere partecipi i propri lettori, che vuole entrare nelle loro case e chiedere loro con quali problemi devono convivere ogni giorno, quali le ingiustizie che devono ingoiare senza che nessuno dia loro voce. A questo dovrebbe servire il “quarto potere”, a dar voce a chi non ne ha, facendo da tramite tra i cittadini e le pubbliche amministrazioni spesso poco attente alle esigenze della comunità. Auspichiamo quindi di diventare non solo il vostro punto di riferimento nell’informazione quotidiana ma, soprattutto, il megafono dei cittadini per rendere loro un vero e proprio servizio.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore scrivi un commento valido!
Inserisci il tuo nome qui

Convalida il tuo commento... *

CONDIVIDI
Previous articleCorrida squinzanese, divertimento e solidarietà (2)
Next articleRegole zero