Novoli, il contagio non si ferma: chiusa la scuola dell’infanzia

0
682

Novoli (Le) – Positiva al Covid19 una maestra della scuola dell’infanzia di Novoli ed il primo cittadino di Novoli, Marco De Luca, chiude il plesso di Via Vittime della Strada fino a venerdì 11 dicembre per sanificazione e tracciamento dei contatti della maestra, attività che svolgerà di concerto con l’ASL di Lecce.

“Siamo appena stati prontamente informati dalla Dirigente Scolastica, Elisabetta Dell’Atti, di una positività accertata nel personale scolastico nella scuola dell’infanzia del plesso di Via Montale. Nella giornata odierna – ha comunicato via social il sindaco De Luca – verrà contattata l’azienda accreditata che effettuerà la sanificazione della scuola. Attività queste – aggiunge – che presumibilmente avverranno nella giornata di giovedì, quindi venerdì non si potrà tornare a scuola e le lezioni riprenderanno regolarmente lunedì 14 dicembre per le classi non interessate”.

Poi l’importante precisazione del Sindaco: “La classe interessata riceverà comunicazioni a parte. Inoltre avrete nei prossimi giorni aggiornamenti riguardo l’orario scolastico in quanto si sta cercando di ricostruire il tracciamento per valutare altri eventuali possibili contagi e capire, quindi, se ci sarà tutto il personale per poter garantire attività didattica e la mensa con regolarità”.

Da evidenziare che la comunicazione per conoscenza è stata data ai rappresentanti dei genitori del consiglio d’Istituto. Novoli in questa seconda ondata ha fatto i conti con una elevata crescita del numero delle infezioni da Covid-19. A confermarlo sono i dati forniti dalle autorità competenti, il bollettino epidemiologico Regione Puglia e il report settimanale della Asl di Lecce. A ieri in paese si contavano 59 positività al Coronavirus da inizio pandemia, attualmente positivi dovrebbero esserci una trentina di novolesi, di cui al momento due ospedalizzati. Venticinque i cittadini in isolamento fiduciario.