Novoli, assembramenti nei funerali: STOP del Sindaco. Ecco le nuove regole

0
926
Novoli (Le) – Funerali e assembramenti indisciplinati spesso sono un tandem incontrollabile ed il Sindaco di Novoli, Marco De Luca, corre ai ripari con una ordinanza sindacale che pone limitazioni e raccomanda senso di responsabilità soprattutto alle società di Onoranze Funebri.
“Le funzioni religiose previste in occasione dei funerali sono un tema molto delicato su cui intervenire – scrive il Sindaco -. La scomparsa di una persona ci spinge inevitabilmente a stringersi, emotivamente e fisicamente, a parenti e amici per far sentire la nostra partecipazione al lutto. La pandemia da Covid-19 ci impone purtroppo limitazioni anche in questo. Per questo motivo, recependo i regolamenti e direttive nazionali e regionali, ho emanato un Ordinanza con la quale si invitano tutte le imprese funebri e la cittadinanza a far rispettare il numero massimo di 30 partecipanti per funerali, far rispettare nei luoghi deputati ad accogliere il feretro l’obbligo di indossare correttamente la mascherina, rispettare il distanziamento fisico dei presenti, impedendo l’accesso a chi ha avuto contatti con casi positivi nei giorni precedenti, controllare che la temperatura corporea non sia pari o superiore a 37.5″.
La nota si conclude con una precisazione: “Le funzioni previste all’interno delle Chiese, restano in vigore i protocolli previsti a livello nazionale, rispettando quindi il numero massimo di presenti in relazione allo spazio disponibile”.