A Trepuzzi ogni volta la stessa storia… ADESSO BASTA!

0
1865

Allagamento Trepuzzi 01Trepuzzi (Le) – “Sbagliando s’impara” recita un proverbio, non a Trepuzzi probabilmente! Negli ultimi anni assistiamo impotenti a bombe d’acqua che devastano l’intera cittadina con abitazioni ed esercizi commerciali allagati, macchine inondate e ingenti danni di vario genere.

I perseveranti cittadini di Trepuzzi continuano a firmare petizioni per far sì che si provveda ad una puntuale manutenzione delle strade e al rifacimento delle pendenze. Suggeriscono soluzioni come l’eliminazione degli alberi presenti nel cortile della scuola elementare di Via G. Elia e della Piazzetta di Via E. Fermi da cui cadono grosse quantità di aghi di pino che, trasportati dalla pioggia, vanno ad ostruire i tombini impedendo il regolare deflusso dell’acqua piovana.
Allagamento Trepuzzi 03A Trepuzzi ormai si vive con l’angoscia della pioggia, ci si ingegna in qualsiasi modo per creare barriere che ostacolino l’entrata dell’acqua nelle proprie abitazioni. Niente da fare… ogni volta la stessa storia, dopo una pioggia un po’ più intensa si è costretti a contare i danni subiti e a pagarne le spese.
La gente è stanca di pagare per gli errori altrui! E non si venga a dire che “siamo nella mani di Dio”, perché se è vero che il clima sta cambiando, è anche vero che non si può più restare a guardare. Occorre essere preparati ad affrontare le emergenze.

Bisognerà aspettare ancora tanto perché le autorità competenti decidano di intraprendere le opere di urbanizzazione necessarie alla soluzione del problema? O dovrà  “scapparci il morto”? Si spera di no!

Fotoreporter - Redattore Paisemiu.com

LASCIA UN COMMENTO

Per favore scrivi un commento valido!
Inserisci il tuo nome qui

Convalida il tuo commento... *

CONDIVIDI
Previous articleCapitale Europea della Cultura, a Lecce un focus con Emiliano ed i sindaci del territorio
Next articleScomparsa anziana signora a Squinzano