Tradizioni, sostenibilità e gusto nei mari della Terra d’Arneo

0
19

Una giornata per celebrare il mare, i suoi protagonisti e le sue risorse attraverso i progetti del GAL Terra d’Arneo


Si è svolto nella mattinata di venerdì 20 maggio, presso la sede di Cantina Coppola a Gallipoli, l’incontro che ha visto la presentazione degli ultimi progetti del GAL/FLAG Terra d’Arneo nell’ambito dell’intervento “Sportello pesca” finanziato dal PO FEAMP 2014/2020 (Fondo Europeo per gli Affari Marittimi e la Pesca). Attuatore di una strategia di sviluppo locale plurifondo, cioè che integra i fondi dell’agricoltura (FEASR) e della pesca (FEAMP) per uno sviluppo armonico ed equilibrato del territorio, il GAL Terra d’Arneo sta portando avanti in questi anni un progetto pilota, unico in Italia, voluto dalla Regione Puglia.

L’incontro odierno, in particolare, ha consentito di raggiungere un’ampia platea per diffondere gli obiettivi progettuali consistenti nel sensibilizzare gli operatori del mare e i cittadini verso l’adozione di comportamenti più sostenibili e rispettosi del mare e dei suoi prodotti.

Alla presenza dei giornalisti, sono intervenuti il Sindaco della Città di Gallipoli e Presidente della Provincia, Stefano Minerva, il Presidente del GAL Terra d’Arneo, Cosimo Durante e l’Autorità di gestione del PO FEAMP della Regione Puglia, Domenico Campanile. A coordinare i lavori il Direttore tecnico del GAL Terra d’Arneo, Giosuè Olla Atzeni.

Presenti in sala anche il Comandante della Capitaneria di Porto di Gallipoli, Sindaci e Assessori dei Comuni del comprensorio del GAL e dirigenti scolastici.

Tra gli altri, hanno partecipato all’evento Massimo Vaglio che ha presentato il suo libro “Pesci ricchi, pesci poveri – Guida all’utilizzo delle specie ittiche nel mare della Terra d’Arneo” – edito da Cooperativa Espera – e Davide Micocci di Ientu Film che ha proiettato i suoi video tematici realizzati tramite documentazioni, registrazioni e interviste ai pescatori.

L’evento si è concluso con un momento di convivialità e una degustazione di prodotti ittici locali curata dalla Rete Nazionale degli Alberghieri dell’ittico con la quale il GAL/FLAG Terra d’Arneo ha in essere una collaborazione.

“Il nostro GAL, nel suo ruolo di FLAG, sta investendo in progetti innovativi che possano raggiungere in modo capillare le comunità, dialogando in via prioritaria e diretta con le scuole e con i cittadini” – dichiara Cosimo Durante, presidente del GAL/FLAG Terra d’Arneo – “Riponiamo soprattutto nei ragazzi grandi aspettative, perché il loro coinvolgimento può impattare positivamente sulle abitudini alimentari, sul rispetto ambientale e sulla valorizzazione dei mestieri e dei prodotti della pesca, tutte tematiche che stanno a cuore al nostro GAL.”