Sorrisi di speranza nella maratona televisiva 2021 di Cuore Amico su Telerama

0
27
Lecce – Si è svolta ieri la consueta Maratona televisiva annuale di Cuore Amico su TeleRama, giunta alla sua ventesima edizione.
Nonostante un anno difficile contornato da un’emergenza sanitaria che ha stravolto gli equilibri quotidiani di tutti, l’Associazione Onlus, braccio operativo di TeleRama nel sociale, ha assicurato la sua presenza su più fronti ampliando la sua mission, oltre all’aiuto ai bambini salentini disabili e alle loro famiglie, ha provveduto alla raccolta e alla distribuzione di pacchi di generi alimentari alle parrocchie, ai conventi, alle mense, ai sindaci, alle associazioni, da destinare a tutte le persone che hanno maggiormente sofferto la crisi diventata anche economica e ieri ha voluto testimoniare il suo operato in modo concreto e trasparente in diretta televisiva, nel rispetto di tutte le misure anti covid.
Si sono avvicendati conduttori e conduttrici – Daniela Panzera, Manuela Sparapano, Isabel Tramacere, Raffaella Meo, Federica Dell’Anna, Piero Ciakki e il direttore di TeleRama Giuseppe Diego Vernaleone – e tanti artisti e ospiti che tra un’apertura e l’altra dei salvadanai hanno creato un clima di festa cercando di regalare ai telespettatori a casa dei momenti di leggerezza ma anche di riflessione.
“Ringraziamo Dio per averci dato la salute e l’energia giusta per fare ciò che amiamo fare: donare. – ha affermato il Presidente Paolo Pagliaro – Intorno a noi abbiamo visto la rassegnazione dovuta ad un’emergenza sanitaria che ci ha messo in ginocchio, la raccolta delle donazioni rispetto agli altri anni è stata minore e lenta,  ci saremmo potuti cullare e bloccarci un anno e invece no, abbiamo lottato, grazie ad un cuore che batte sempre più forte. Siamo stati tenaci, cocciuti, ostinati, coraggiosi e ci troviamo qui a testimoniare tutto questo. – Ha concluso Pagliaro – Andiamo avanti con la forza di sempre sorretti dal sorriso dei nostri bambini e dalla speranza di un domani migliore, nessuno deve rimanere indietro. Grazie a tutti i volontari, alla segreteria ed a tutti i salentini che hanno supportato e supportano la nostra missione”.
Continua così, senza sosta alcuna, in modo caparbio ed orgoglioso l’opera del grande Cuore Amico del Salento.