Favorire la tutela dell’ambiente e il decoro urbano: resoconto dell’attività del Nucleo Dec dell’Ufficio Ambiente

0
6

Lecce – Proseguono le attività di lotta all’abbandono dei rifiuti e la repressione e sanzione dei comportamenti scorretti da parte del Nucleo Dec dell’Ufficio Ambiente. L’Ufficio è impegnato in un’attività di tutela del decoro urbano, attraverso il controllo della corretta esposizione dei carrellati, e di repressione dei comportamenti scorretti, che avviene attraverso l’analisi del rifiuto abbandonato ai margini delle strade e la ricerca di tracce che riconducano all’identità del trasgressore e attraverso l’utilizzo delle fototrappole, che consentono di individuare in flagrante gli autori dell’abbandono. Le fototrappole vengono posizionate per diversi giorni sulle strade dove il fenomeno dell’abbandono è ripetitivo o su quelle sulle quali si è notata per la prima volta la presenza di rifiuti urbani o speciali. La fotografia dà origine alle indagini e poi alla sanzione amministrativa o penale del caso.

Per l’anno 2017 sono stati redatti n. 72 verbali per abbandoni per un importo complessivo pari a 28.800 euro. Ammontano a 293 i verbali redatti per scorretta esposizione di carrellati per un importo pari a 14.600 euro. Inoltre, sempre per l’anno 2017, sono stati redatti ulteriori 26 verbali per un importo pari a 3.000 euro. In questo caso, le sanzioni hanno riguardato il conferimento di rifiuti miscelati, la riduzione volumetrica di cartoni, l’assenza di targhe di amministratori condominiali e altro.

Per i primi 9 mesi del 2018, i verbali per abbandoni ammontano a 55 per un importo pari a 22.000 euro. Sono 66 i verbali per scorretta esposizione di carrellati per un importo totale di circa 3.300 euro. Nel 2018, il Nucleo Dec ha redatto ulteriori 130 verbali per un importo pari a 23.000 euro che hanno riguardato il conferimento di rifiuti miscelati, la riduzione volumetrica di cartoni, l’assenza di targhe di amministratori condominiali e altro. Dei 251 verbali redatti nel 2018 n. 89 sono stati effettuati grazie all’installazione di fototrappole, per un importo totale pari a 11.950 euro.

“Garantire alla nostra città il massimo decoro – dichiara l’assessore all’Ambiente, Carlo Mignone – e sanzionare quanti credono di poter deturpare le nostre strade, le nostre campagne senza rispetto alcuno è un’attività complessa che ci impegna ogni giorno della settimana. Voglio ringraziare le 5 unità di Polizia Locale distaccate al Nucleo Dec e le 4 unità del Nucleo stesso che, come dimostrano i numeri, lavorano quotidianamente e con grande impegno per raggiungere gli obiettivi che, come Amministrazione, ci siamo prefissati”.

Ricordiamo che la sanzione per chi abbandona i rifiuti (violando l’art. 7 e 80 lett. U del Regolamento Gestione Rifiuti) è di € 400,00. Se il soggetto individuato non è in banca dati Tari si informa il Settore Tributi per l’inserimento e se invece il soggetto è inserito ma non ha ritirato il kit o la chiave per conferire nei carrellati si aggiunge un verbale per mancato ritiro di altri 50,00 euro.