Novoli Calcio, importante punto a Mola

0
406

Mola di Bari – Il Novoli muove ancora la classifica con un buon pareggio al “Caduti di Superga” di Mola, maturato dopo una partita scoppiettante con vantaggio dei locali, pari e sorpasso novolese e definitivo pari in apertura di secondo tempo.

L’inizio è di marca molese, con il vantaggio dei padroni di casa che arriva dopo 7’: da Schirone per Zonno, cross al centro per Fieroni che anticipa tutti e batte il giovane portiere novolese Falcone, al debutto con la casacca rossoblù. La squadra di Schipa, squalificato e sostituito in panchina da Mino De Iaco, non crolla e con la solita rabbia abbozza una reazione che porta al pareggio al minuto 26. La firma, manco a dirlo, è di Sasà Scarcella, bravo a girare in rete su assist di Giorgetti. Il pari fa volare sulle ali dell’entusiasmo il Novoli che passa in vantaggio dopo 6 minuti: Cocciolo mette in moto Denisi che vince un rimpallo e, sullo stesso, confeziona un capolavoro di rovesciata sul quale Verrelli non può fari niente. Il Mola si vede sfuggire la partita di mano e con rabbia si riversa nella metà campo avversaria. I nord-salentini sentono la pressione e rischiano il patatrac con un rinvio lisciato da Schiavone nella sua area che accarezza il palo. Scarcella regala anche qualche rimpianto al Novoli, cercando il gol da cineteca da posizione impossibile invece di servire Carlucci e Giorgetti in area dopo un dribbling secco. Nella seconda frazione di gioco il Mola fa sentire la sua qualità e chiude il Novoli nei propri 20 metri. Il pari arriva dopo 6’: Elia interviene in ritardo in area su Pongo e l’arbitro decreta il rigore, realizzato dalla stessa ala dell’Atletico Mola. La partita perde di ritmo, complici i molti acuti dei 22 in campo, e nel finale il forcing dei padroni di casa è debole. Il Novoli conquista un ottimo punto su un terreno ostico come quello del “Caduti di Superga”.

Atletico Mola: Verrelli, Grimaldi, Pansini, Salvadore, Lorusso (20′ st Ventura), Fumai, Zonno (15 st Ventura), Schirone, Fieroni, Tenzone, Pongo. A disp. Petruzzelli, renna, Frappampina, De Tullio. All. Muzio Fumai.

Novoli: Falcone, Schiavone, Elia, Cocciolo, Lopetuso, Potì, Carlucci (10′ st Iaia), Marasco, Denisi (30′ st Rizzo), Scarcella (26′ st Quarta). A disp. De Donatis, Mineto, Tondo, De Luca. All. Schipa (squalificato) in panca Mino De Iaco.

Arbitro: Labianca di Foggia

Reti: 7′ pt Fieroni (M), 26′ pt Scarcella (N), 32′ pt Denisi (N), 6′ st Pongo rig. (AM)

{loadposition addthis} 

Paisemiu è una finestra che permette al lettore di affacciarsi ogni giorno sulle notizie del Salento per sapere cosa accade intorno a noi. Un web giornale che vuole rendere partecipi i propri lettori, che vuole entrare nelle loro case e chiedere loro con quali problemi devono convivere ogni giorno, quali le ingiustizie che devono ingoiare senza che nessuno dia loro voce. A questo dovrebbe servire il “quarto potere”, a dar voce a chi non ne ha, facendo da tramite tra i cittadini e le pubbliche amministrazioni spesso poco attente alle esigenze della comunità. Auspichiamo quindi di diventare non solo il vostro punto di riferimento nell’informazione quotidiana ma, soprattutto, il megafono dei cittadini per rendere loro un vero e proprio servizio.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore scrivi un commento valido!
Inserisci il tuo nome qui

Convalida il tuo commento... *

CONDIVIDI
Previous articleNovoli, si surriscaldano i motori nell’arena politica
Next articleLecce-Martina. L’analisi: singoli in calo, partita persa su tutti i fronti