Mister Baroni: “Dobbiamo crescere ancora, domani sarà un banco di prova importante”

0
29
Ph Michel Caputo

Lecce – Dopo due settimane senza campo, siamo oramai giunti alla vigilia della prossima sfida contro la Cremonese. Mister Baroni ha parlato alla stampa soffermandosi sulla condizione dei suoi ragazzi: “Viviamo un buon momento, però, considerate che nonostante la bella prestazione contro il Monza abbiamo fatto risultato a Salerno. Credo che abbiamo lavorato bene e sodo. Sono tutti disponibili tranne Brancolini. La Cremonese è una squadra organizzata. Va molto forte e, nonostante i risultati, sono riusciti a mettere in difficoltà tutte le squadre che hanno incontrato. In ogni caso, conosciamo l’importanza della partita. Il nostro pubblico sarà al nostro fianco”.

La Cremo la mette molto sull’aggressività e sulla velocità. Loro si schiereranno con il 4-2-3-1 o con il 3-4-1-2. Poco importerà. Sarà importante mantenere l’attenzione per 90’. Non sono convinto che le nazionali siano uno stop ininfluente. Sarei contento se avessi dieci giocatori in nazionale anche perché quando tornano portano sempre qualcosa in più. Sicuramente autostima e tanta carica. Sono molto contento per Helgason e Colombo. Dei ragazzi rimasti qui, Oudin si è allenato bene e potrà darci una grossa mano. Umtiti vuole giocare, lo so bene. Ha raggiunto una buona condizione, tra la partita di domani e quella di Roma sarà in campo. C’è da considerare che i compagni di reparto stanno facendo molto bene”.

Sono ancora indeciso sulla punta centrale. Colombo è tornato bene dalla nazionale ed è molto carico anche per il gol segnato. Ceesay ha fatto un po’ di differenziato e ha fatto bene a Salerno. Devo valutare. La crescita è visibile partita dopo partita. C’è tantissimo da fare, però, devo ringraziare anche i ragazzi che si sono sempre messi a disposizione recuperando un ritardo dovuto anche agli ultimi arrivi. Chi c’era è stato bravo perché ha facilitato il percorso di inserimento dei nuovi. Non abbiamo fatto ancora nulla. Dobbiamo crescere ancora già a partire da domani, sarà un bel banco di prova”.