I “Delfini” del volley vincono a casa contro lo Squinzano

0
906
Delfini del Volley
Porto Cesareo (Le) – Quinta vittoria per i “Delfini Volley 1982” quella di stamattina, che fa balzare la squadra di pallavolo di Porto Cesareo direttamente al terzo posto in classifica. I ragazzi di mister Simone Pati hanno liquidato gli avversari di Squinzano portandosi a casa 3 set su 3, infiammando gli animi dei supporters in una palestra sempre più affollata.
L’Associazione Sportiva Dilettantistica “Delfini Volley 1982” nasce nel 2014 e sceglie di portare lo stesso nome della prima società sportiva volley di Porto Cesareo, “Delfini Volley”, seguito dall’anno di costituzione, il 1982. In quell’anno, un piccolo gruppo di amici con la passione per la pallavolo, Antonio Orlando, Vario Giuseppe, Marco Greco e Antonio Saponaro, pensarono bene di dare il loro contributo per educare i giovani del posto a questo magnifico sport di squadra. A distanza di anni, gli stessi insieme ai gemelli Michele e Paolo Fanizza, Mimino Fanizza, Mauro Peluso, Giovanni Basile e Gianluca Peluso, l’attuale presidente, hanno dato vita alla nuova società, che si avvale anche del fondamentale supporto tecnico di Dayana Ingrosso, Carla Minosa e Danila Metrangolo. Frequentano i corsi circa 40 ragazzi, tra tra maschi e femmine, suddivisi in diverse categorie. 

L’associazione offre corsi a partire dai 6/9, 9/12 12/14 anni; vi è anche una squadra femminile, che attualmente non gioca in campionato, e la seconda divisione Maschile.

{loadposition addthis}

Paisemiu è una finestra che permette al lettore di affacciarsi ogni giorno sulle notizie del Salento per sapere cosa accade intorno a noi. Un web giornale che vuole rendere partecipi i propri lettori, che vuole entrare nelle loro case e chiedere loro con quali problemi devono convivere ogni giorno, quali le ingiustizie che devono ingoiare senza che nessuno dia loro voce. A questo dovrebbe servire il “quarto potere”, a dar voce a chi non ne ha, facendo da tramite tra i cittadini e le pubbliche amministrazioni spesso poco attente alle esigenze della comunità. Auspichiamo quindi di diventare non solo il vostro punto di riferimento nell’informazione quotidiana ma, soprattutto, il megafono dei cittadini per rendere loro un vero e proprio servizio.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore scrivi un commento valido!
Inserisci il tuo nome qui

Convalida il tuo commento... *

CONDIVIDI
Previous articleNovoli, pari e patta con l’Ostuni
Next articleEmergenza Xylella: una questione anche europea