Futsal Lecce, solo un pari con la capolista Latiano e tanto rammarico

0
219

campionato latiano andata

Lecce – Se si guarda alle premesse, al modo in cui la settimana di Futsal Lecce era iniziata, agli infortuni, alle assenze pesanti, allora non si può che gioire di questo risultato.
Un tre pari però, che lascia l’amaro in bocca ai leccesi per le modalità in cui esso è maturato. Settimana difficile, dunque, quella che ha preceduto questa gara, segnata dal recupero in extremis del bomber Bongermino, dopo l’infortunio con il Taranto e del portierone Rametta.

Bloccato tutta la settimana Mininanni per influenza, con De Carlo assente, Romano ancora infortunato e Musarò ancora non rientrato in forma dopo il lungo infortunio, Mister Vetrugno ha dovuto lavorare con una formazione ridotta all’osso. Imperativo era fare bene e, se possibile, vincere la gara. Test difficile quello dei giallorossi, protagonisti di un primo tempo abbastanza equilibrato. Una partita tiratissima e non bellissima da guardare, per il folto pubblico presente al Palazzetto San Giuseppe da Copertino di Lecce. Con Rametta fra i pali, Bongermino centrale, Misuraca e Ingrosso laterali e Arnesano pivot, Futsal Lecce passa in vantaggio con Misuraca dopo 8 minuti di gioco. Pochi minuti dopo, un fallo di mano di Ingrosso causerà il rigore che ristabilirà l’equilibrio. Il primo tempo vede un Lecce attendista e un Latiano tutto votato all’attacco. I giallorossi contengono bene le avanzate latianesi, grazie ad un eccezionale Rametta paratutto.

Un arbitraggio a tratti “allegro” nega ai padroni di casa diversi falli netti, che avrebbero contribuito al cumulo dei tiri liberi. Nel secondo tempo Futsal Lecce sembra rigenerato e, infatti, segna immediatamente il gol del 2-1 con Marciante che, con determinazione va a prendersi il gol del momentaneo vantaggio. I leccesi sono ora galvanizzati e assediano la porta avversaria. Ci penserà Arnesano a segnare un altro grande gol che riporterà a più due il vantaggio dei locali. Tanto egoismo e scarsa lucidità impediscomno ai leccesi di arrotondare ulteriormente il risultato. Prima manca il gol Misuraca, poi Arensano e infine Marciante.

Una serie di dormite collettive porteranno il Latiano ad accorciare le distanze e infine a trovare il pari.

Già al lavoro per correggere gli errori e recuperare gli infortuni, in vista della gara  a Locorotondo, per il ritorno dei quarti di Coppa Puglia, appuntamento che i giallorossi non vogliono mancare.

{loadposition addthis}

Paisemiu è una finestra che permette al lettore di affacciarsi ogni giorno sulle notizie del Salento per sapere cosa accade intorno a noi. Un web giornale che vuole rendere partecipi i propri lettori, che vuole entrare nelle loro case e chiedere loro con quali problemi devono convivere ogni giorno, quali le ingiustizie che devono ingoiare senza che nessuno dia loro voce. A questo dovrebbe servire il “quarto potere”, a dar voce a chi non ne ha, facendo da tramite tra i cittadini e le pubbliche amministrazioni spesso poco attente alle esigenze della comunità. Auspichiamo quindi di diventare non solo il vostro punto di riferimento nell’informazione quotidiana ma, soprattutto, il megafono dei cittadini per rendere loro un vero e proprio servizio.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore scrivi un commento valido!
Inserisci il tuo nome qui

Convalida il tuo commento... *

CONDIVIDI
Previous article“Fuori ruolo”, un talento che viaggiava controvento
Next articleA Novoli si “viaggia” con Il Teatro delle Rane: va in scena “Racconti di viaggio, le direzioni opposte (Primo studio)”.