Futsal Lecce, in casa una roccaforte

0
417

Futsal Lecce MesagneLecce – La vittoria era l’unico risultato ammissibile. Nessun altro punteggio avrebbe potuto regalare ai leccesi un turno di riposo più tranquillo, con il momentaneo quinto posto in solitaria e solo una lunghezza di distacco dal quarto. I leccesi avevano preparato la gara nei minimi dettagli, con il rispetto che si deve ad una squadra giovane ma ostica.  E il risultato non è tardato ad arrivare.

Una gara dominata dai leccesi, che vanno a segno dopo due minuti con il capitano De Carlo e che si replicano al decimo con un ritrovato Musarò. Sarà ancora lui a toccare per ultimo la palla, prima che il laterale mesagnese insacchi nella propria porta, per il 3-0 dei padroni di casa. Prima del riposo i mesagnesi si rifanno sotto con un calcio da fermo che trova tutta la retroguardia leccese abbastanza distratta.

Il secondo tempo è ancora di marca giallorossa, con diversi ottimi interventi del portiere mesagnese Urgese, che si conferma avversario ostico e i giallorossi che arrotondano il risultato con due grandi gol di Bongermino, che metterà il sigillo sul 5-1 finale. La vittoria si colloca in una scia di risultati utili consecutivi e conferma l’ottima prestazione di Francavilla. Un Lecce che sta crescendo.

Buona prova per tutti i leccesi. Rametta si conferma portierone indiscusso, protagonista di 4 salvataggi consecutivi, in una delle rare occasioni mesagnesi. Belle prestazioni dei laterali Ingrosso, Dima e Marciante, pedine fondamentali nello scacchiere giallorosso.  Enorme la crescita di alcuni giocatori, De Carlo che non manca mai l’appuntamento con il gol, Arnesano che a piccoli passi riprende la sua corsa e Musarò che sta imparando il mestiere di Pivot e questo è confermato da un buon score di 5 gol, che lo colloca alle spalle di giocatori di grosso calibro. C’è spazio anche per le new entry Petrachi e Longo che avranno modo di dimostrare il proprio valore aumentando il minutaggio nelle gambe. Mister Bongermino conferma come il ruolo di guida della squadra gli si addica moltissimo.

Il Lecce in casa non fa sconti a nessuno al momento e non si ferma, malgrado il turno di riposo, preparando nel dettaglio l’ostica trasferta a Castellaneta, in un campo che ai leccesi non piace, fattore di cui Mister Bongermino e D’Accico dovranno tenere considerazione e contro una formazione che occupa il momentaneo terzo posto della classifica. Il Lecce, intanto, sabato starà a guardare, sperando magari in qualche passo falso delle squadre che lo precedono.

Paisemiu è una finestra che permette al lettore di affacciarsi ogni giorno sulle notizie del Salento per sapere cosa accade intorno a noi. Un web giornale che vuole rendere partecipi i propri lettori, che vuole entrare nelle loro case e chiedere loro con quali problemi devono convivere ogni giorno, quali le ingiustizie che devono ingoiare senza che nessuno dia loro voce. A questo dovrebbe servire il “quarto potere”, a dar voce a chi non ne ha, facendo da tramite tra i cittadini e le pubbliche amministrazioni spesso poco attente alle esigenze della comunità. Auspichiamo quindi di diventare non solo il vostro punto di riferimento nell’informazione quotidiana ma, soprattutto, il megafono dei cittadini per rendere loro un vero e proprio servizio.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore scrivi un commento valido!
Inserisci il tuo nome qui

Convalida il tuo commento... *

CONDIVIDI
Previous articleLecce: il Galà lirico inaugura la nuova stagione dei concerti del Conservatorio
Next articleSalice S.no, tenta furto al supermercato ma viene bloccato e denunciato