Futsal Lecce, alla fine di una stagione si tirano le somme

0
385

Futsal foto di gruppoLecce – Un’annata da incorniciare quella di Futsal Lecce, che migliora la posizione in classifica rispetto allo scorso anno, chiudendo al quarto posto, al di sopra delle più blasonate Francavilla e Latiano. Come lo scorso anno, Futsal Lecce arriva ai play off ma non può disputarli a causa delle sempre più stringenti regole che la Federazione ha posto e che hanno limitano a 8 il distacco di punti fra terza e quarta. Futsal Lecce ne ha purtroppo 9.

Un girone di ritorno impressionante, con 7 vittorie consecutive, una vittoria a tavolino e due sconfitte contro Monopoli e Taranto. 37 punti in totale e la terza miglior difesa.

La delusione non manca nei volti dei ragazzi che hanno dato tutto per raggiungere il sogno play off, così come  la consapevolezza di aver fatto passi da gigante, dimostrando una crescita continua.

“Se la sconfitta col Taranto ci sta, perché ha dimostrato di essere la squadra migliore e più in forma del campionato, quella col Monopoli è dura da digerire – afferma la Presidente Quarta – ci sono molti rimpianti in quella gara che vincevamo, anche se il rimpianto più grosso restano alcuni punti persi nel girone di andata, i tre punti di Francavilla, le sconfitte con Real Castellaneta e Futsal Castellaneta. E’ stata tuttavia un’annata soddisfacente ed emozionante e devo tutto a questo fantastico gruppo di giocatori, che hanno saputo dare il massimo, mettersi in discussione e restare uniti in tutte le circostanze. Questo gruppo il campionato lo ha vinto comunque.
Un ringraziamento particolare va al Mister Bongermino che ha permesso a questo giocattolino di funzionare così bene. Ci ha messo tutto quello che poteva, prendendosi a fine campionato le migliori soddisfazioni, anche contro chi, ad inizio anno, gioiva dei tentennamenti della squadra e dell’eliminazione dalla Coppa.  Dobbiamo molto anche a Mister D’Accico, che con la sua esperienza ha portato alla squadra quella saggezza che ci ha permesso di non perdere la testa in molte circostanze. Con lui è stata una bella collaborazione, destinata a durare. Un anno che è stato ricco di sacrifici, della squadra in primis e di tutto lo staff, che mi sento di dover ringraziare, a partire dal Vice Presidente per finire al nostro grafico e informatico Andrea Quarta che ha svolto un lavoro encomiabile dalla lontana Pisa”.

Un gruppo molto affiatato, dunque, dai giocatori ai dirigenti. Una società che per il prossimo anno pensa in grande, con qualche novità che la Presidente non vuole ancora rilevare.

“Il primo atto della nuova stagione, che per noi è già iniziata, è la riconferma di questo gruppo. La formula Bongermino-D’accico mi piace molto e farò l’impossibile per riconfermarla. E’ una formula piaciuta a tutti, perfino alla città. Quest’anno Futsal Lecce ha aumentato il proprio seguito in maniera soddisfacente. Il Palazzetto non è mai stato tanto colorato di giallo rosso. Il secondo atto sarà la riconferma del gruppo, di tutto il gruppo. Infine, stiamo valutando di ampliare i nostri orizzonti ad altre realtà. Se avremo qualche sponsor disposto a seguirci e a investire su di noi, abbiamo grandi progetti per il futuro. Non voglio anticipare nulla perché è prematuro, ma l’entusiasmo di quest’anno, è stato per noi la forza motrice che ci spinge a fare sempre meglio”.

Staremo a guardare dunque come evolverà la situazione, con una società instancabile, già al lavoro per preparare la nuova stagione.

Paisemiu è una finestra che permette al lettore di affacciarsi ogni giorno sulle notizie del Salento per sapere cosa accade intorno a noi. Un web giornale che vuole rendere partecipi i propri lettori, che vuole entrare nelle loro case e chiedere loro con quali problemi devono convivere ogni giorno, quali le ingiustizie che devono ingoiare senza che nessuno dia loro voce. A questo dovrebbe servire il “quarto potere”, a dar voce a chi non ne ha, facendo da tramite tra i cittadini e le pubbliche amministrazioni spesso poco attente alle esigenze della comunità. Auspichiamo quindi di diventare non solo il vostro punto di riferimento nell’informazione quotidiana ma, soprattutto, il megafono dei cittadini per rendere loro un vero e proprio servizio.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore scrivi un commento valido!
Inserisci il tuo nome qui

Convalida il tuo commento... *

CONDIVIDI
Previous articleA Novoli, questa sera, una conferenza per parlare di nuove dipendenze
Next articleI Binari della tradizione, presentazione del progetto a Novoli