F. Lerda: “centrato l’obiettivo ma manteniamo la calma”

0
226

F. LerdaLecce – La vittoria in Coppa Italia di Lega Pro contro il Foggia consegna un Lerda leggermente più disteso nelle dichiarazioni del postpartita.

“Abbiamo centrato l’obiettivo del passaggio del turno e l’abbiamo raggiunto contro un Foggia tosto”. La vittoria contro i dauni è stata importante per il morale in vista della partita di domenica contro il Barletta, match in cui l’allenatore di Fossano spera di recuperare qualche altra pedina importante: “Speriamo di essere di più nel match di domenica, ho aumentato il minutaggio di Sacilotto che ha disputato tutto il match, Bogliacino potrebbe essere recuperato e Miccoli sembra aver smaltito il grosso dell’infortunio”.

Franco Lerda passa poi ad un giudizio sommario della prestazione odierna: “Sono contento soprattutto per Monaco, autore di un bell’assist, che però ha dovuto lasciare il campo a seguito di una botta. Potevamo gestire meglio alcune fasi, in ogni caso dobbiamo mantenere la calma visto che c’è chi già la perde al posto nostro”.

Per l’allenatore del Foggia Pasquale Padalino è un ritorno, vista la sua stagione al centro della difesa giallorossa nell’infausta annata 1994-95, e non ci sono drammi: “Abbiamo giocato contro una squadra di categoria superiore, il momento è questo e ci serve una vittoria per sbloccarci”. L’allenatore dei dauni poi cerca di snocciolare le ragioni del triste avvio di stagione dei Satanelli: “Fino a pochi giorni prima dell’inizio del campionato non sapevamo se dovevamo giocare in D od in Seconda Divisione, questo limbo ha compromesso preparazione e mercato”. La conclusione è un omaggio al Lecce con un pizzico di tristezza dettata dalla scarsa presenza sugli spalti nella partita odierna: “Per me è sempre un piacere tornare a Lecce. Ho bei ricordi qui nonostante la brutta stagione, mi fa tristezza vedere il Via del Mare così desolato”. 

{loadposition addthis}