Gli Under 20 della Beach Talents tra Marina di Ravenna e Amantea

0
410

marzo pellegrinoSi è conclusa con un ottimo secondo posto della coppia Marzo-Pellegrino la sesta tappa nazionale del campionato under 20 di beachvolley di Marina di Ravenna.

 I due atleti dell’Asd Beach Talents hanno dato ancora una volta prova della loro forza, arrendendosi solo davanti alla coppia veneta Benotto-Chinellato, già vincitori di due tappe, così come Marzo-Pellegrino.

 Davide e Luca, entrambi classe 1994, avevano in precedenza eliminato ai quarti di finale un’altra coppia Beach Talents, appositamente creata per questo torneo: Felice Sette-Alessandro Porcelli, (1996 e 1995), classificatisi poi in quinta posizione.

Della spedizione, guidata dagli allenatori Vito Avellis e Gabriele Parisi, hanno fatto parte anche Francesco Cillo-Matteo Montinaro ed Erminio Russo-Simone Bartuccio.

 Prossimo appuntamento per i giovani atleti della Beach Talents la tappa nazionale di Amantea, in programma nel prossimo fine settimana. Sul litorale calabrese, l’associazione dei gemelli Ingrosso avrà 2 squadre femminili in gara (Avallone-Agostinelli e Guido-Leone) e 4 maschili (Marzo-Pellegrino, Latorre-Porcelli, Bartuccio-Fuentes e Mingolla-Montinaro): atleti ed atlete under 17, 18 e 20 provenienti da tutta la Puglia, a testimonianza del lavoro capillare di promozione del beachvolley e di qualificazione dei giovani beachers che l’associazione svolge da tempo in tutta la Puglia.

{loadposition addthis}

Paisemiu è una finestra che permette al lettore di affacciarsi ogni giorno sulle notizie del Salento per sapere cosa accade intorno a noi. Un web giornale che vuole rendere partecipi i propri lettori, che vuole entrare nelle loro case e chiedere loro con quali problemi devono convivere ogni giorno, quali le ingiustizie che devono ingoiare senza che nessuno dia loro voce. A questo dovrebbe servire il “quarto potere”, a dar voce a chi non ne ha, facendo da tramite tra i cittadini e le pubbliche amministrazioni spesso poco attente alle esigenze della comunità. Auspichiamo quindi di diventare non solo il vostro punto di riferimento nell’informazione quotidiana ma, soprattutto, il megafono dei cittadini per rendere loro un vero e proprio servizio.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore scrivi un commento valido!
Inserisci il tuo nome qui

Convalida il tuo commento... *

CONDIVIDI
Previous articleCasalabate- Donne, colori onirici parole sonore e racconti odorosi, martedì 30 Luglio
Next articleStorie di donne italiane: una testimonianza da l’Aquila (non è una favola romanzata)