L’Istituto Comprensivo di Novoli aderisce alla campagna nazionale #ioleggoperché

0
197

Novoli (Le) – #ioleggoperché è la più grande iniziativa a carattere nazionale di raccolta libri, organizzata dall’Associazione Italiana Editori e che coinvolge tutte le scuole italiane di ogni ordine e grado.

L’idea, giunta con successo alla sua quarta edizione, servirà a dotare della materia prima – i libri, per l’appunto – le tante biblioteche scolastiche disseminate sull’intera Penisola proprio attraverso la libera e spontanea donazione da parte dei cittadini.

Anche l’Istituto Comprensivo di Novoli vi ha aderito con entusiasmo, grazie alla volontà ed impegno del dott. Gilberto Spagnolo, dirigente scolastico, e dell’intero corpo docente, convinti come sono nel credere che, l’iniziativa rappresenti un prezioso momento di collaborazione e condivisione di intenti e buone pratiche tra scuola e territorio.

Di fronte all’incipiente impoverimento dei linguaggi, acuito, come è noto, dall’uso di strumenti di comunicazione moderni si, ma aridi per struttura e utilizzo, il libro, la carta, i suoi segni grafici, portano il lettore ad immergersi con passione e curiosità nella lettura che riesce, di per sé, a regalare emozioni improvvise e sorprendenti.

In ogni libro e in ogni lettura, decidiamo quali siano i sentimenti e gli stati d’animo che contano nella nostra vita. Ci sono libri che hanno saputo trasmettere qualcosa, più di tanti altri, e da cui abbiamo tratto un insegnamento che non sarà mai uguale a quello di un altro lettore perché il potere dei libri è proprio quello di regalare sensazioni autentiche a persone diverse tra loro.

In tutto questo ha creduto il comprensivo di Novoli; pertanto, dal 20 al 28 ottobre 2018, sarà impegnato nella diffusione di questo messaggio oltre che nell’acquisto ed donazione dei libri per la propria biblioteca scolastica.

I punti di raccolta saranno la libreria Liberrima e la Mondadori Bookstore di Lecce.

Offriamo ai nostri bambini e ai nostri ragazzi la possibilità di volare con la fantasia perché, se è vero che i libri pesano tanto – come scriveva Pirandello -, chi se ne ciba e se li mette in corpo, vive tra le nuvole!

Paisemiu è una finestra che permette al lettore di affacciarsi ogni giorno sulle notizie del Salento per sapere cosa accade intorno a noi. Un web giornale che vuole rendere partecipi i propri lettori, che vuole entrare nelle loro case e chiedere loro con quali problemi devono convivere ogni giorno, quali le ingiustizie che devono ingoiare senza che nessuno dia loro voce. A questo dovrebbe servire il “quarto potere”, a dar voce a chi non ne ha, facendo da tramite tra i cittadini e le pubbliche amministrazioni spesso poco attente alle esigenze della comunità. Auspichiamo quindi di diventare non solo il vostro punto di riferimento nell’informazione quotidiana ma, soprattutto, il megafono dei cittadini per rendere loro un vero e proprio servizio.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore scrivi un commento valido!
Inserisci il tuo nome qui

Convalida il tuo commento... *

CONDIVIDI
Previous articleSpostiamoci più in “La” – (Parte seconda)
Next articleDal 25 al 28 ottobre torna a Lecce “Conversazioni sul futuro”