Novoli, Federica Pezzuto: “Acconto IMU al 30 settembre”. L’Amministrazione De Luca: “La proposta non porta nessun vantaggio ai cittadini”

1
287

Novoli (Le) – In questi giorni, la consigliera di minoranza Federica Pezzuto (Novoli in Comune) ha protocollato una istanza indirizzata all’Amministrazione guidata dal Sindaco Marco De Luca al fine di differire alla data del 30 settembre 2021 il termine di scadenza per il versamento della rata d’acconto IMU 2021 con la richiesta di convocare un Consiglio Comunale straordinario e discutere di quanto proposto.

il 24 maggio scorso, l’Amministrazione Comunale ha approvato una riduzione delle tasse mediante l’abbassamento dell’aliquota massima dell’IMU dall’1,14% all’1,06% relativamente agli “altri fabbricati” e “aree fabbricabili”, con il solo scopo di diminuire la pressione fiscale sui cittadini. A seguito della decisione, dunque, nel corso del 2021, i proprietari dei beni sopracitati potranno sgravare l’eccedenza IMU pari allo 0,08 versata nel 2020.

“Per essere più chiari in termini percentuali – si legge in una nota diffusa a mezzo Stampa dalla stessa compagine guidata da Marco De Luca –  l’aliquota da considerare per l’anno in corso è dello 0,98 il ché consente di ottenere in automatico lo sgravio per l’anno precedente. In merito alla TARI invece, si è deciso di alleggerire la pressione fiscale così come già previsto per il 2020 per quelle categorie di attività produttive che hanno dovuto sospendere temporaneamente le attività: chiusura imposta dal Governo Centrale a causa degli effetti del Corona-Virus.

Tutti gli imprenditori interessati al beneficio della riduzione, dovranno presentare istanza di esenzione entro e non oltre il 14 giugno 2021 presso l’ufficio di competenza del Comune di Novoli.

Di queste importanti iniziative, frutto di un lavoro intenso, costante e collegiale da parte di tutta l’Amministrazione Comunale, con il significativo supporto dei consiglieri di maggioranza, e del responsabile del settore economico/finanziario, ne avevamo già informato la cittadinanza tramite il sito istituzionale del Comune di Novoli, tramite i social, la stampa locale e manifesti affissi in ogni parte del Comune. Per questione di stile e di serietà, che ci contraddistingue, questa Amministrazione ha ritenuto opportuno evitare di fare commenti e/o rilasciare dichiarazioni alla stampa sul comportamento anomalo tenuto dall’intera opposizione in Consiglio Comunale che ha VOTATO CONTRO la nostra proposta di RIDURRE L’ALIQUOTA IMU a favore di TUTTI”.

Dunque, De Luca e colleghi si interrogano e domandano: “A questo punto non possiamo che pensare: è questo il modo di operare dell’opposizione? E’ questo il bene che l’Opposizione vuole ai cittadini novolesi?”

Quindi il riscontro diretto alla consigliera Pezzuto: “Come se non bastasse alla data del 08/06/2021, a soli 7 giorni dal versamento dell’acconto dell’IMU, la Consigliera Pezzuto, del Gruppo di Opposizione, in SOLITARIA presenta agli uffici preposti una richiesta di proposta per il differimento del pagamento dell’IMU al 30 settembre 2021. Il nostro pensiero è quello che la Consigliera Pezzuto si sia ricreduta a non aver votato la riduzione della Tassa IMU e forse vorrebbe rimediare per giustificarsi con i cittadini che lei stessa rappresenta. La sua proposta, è che comunque non porterebbe nessun vantaggio economico a nessun cittadino, se non posticipare di qualche settimana sempre lo stesso importo di pagamento”.