Gianmaria Greco (Prima Lecce/Andare Oltre) : “L’amministrazione riveda il progetto della rotatoria in piazzale Rudiae, e preveda ristori per i disagi subiti dalle attività commerciali”   

0
59

Lecce – Si torna a parlare (ma in realtà non si è mai smesso di farlo) dei lavori in Piazzale Rudiae a Lecce, attività ancora in corso e fulcro di molte polemiche da parte di cittadini e della politica, in particolare delle forze di opposizione consiliari a Palazzo Carafa.

A prendere la parola, questa volta, è il consigliere Gianmaria Greco (Prima Lecce/Andare Oltre) che in una nota indirizzata alla Stampa fa sapere che “con delibera di Giunta Comunale n. 264/2021, avente ad oggetto “Lavori di realizzazione di una rotatoria in Piazzale Rudiae” l’amministrazione ha proceduto all’approvazione del progetto definitivo per una spesa complessiva di € 191.968,56 A seguire in data 18.11.2021 sono stati avviati i lavori di realizzazione della rotatoria nonostante le forti perplessità degli operatori commerciali della zona, ma anche di alcuni residenti, che lamentavano soprattutto il mancato coinvolgimento della comunità operante in piazzale Rudiae.

Subito dopo le criticità si sono palesate soprattutto per le attività commerciali della zona che,  a seguito dell’eliminazione delle aree di sosta si vedono quotidianamente penalizzate con un evidente calo di introiti giornalieri.

Il 21 dicembre scorso, insieme al collega Finamore – scrive ancora Greco – abbiamo chiesto copia del progetto e di tutti gli atti allegati, ma la nostra richiesta è stata, ad oggi, ignorata. Attualmente i lavori sono fermi da circa 15 giorni e ciò non contribuisce a rasserenare gli animi di coloro che, giustamente, non intravedono nel progetto alcuna utilità.

E’ assolutamente necessario che il Comune provveda a rivedere il progetto complessivo al fine di prevedere maggiori  spazi asserviti al carico e scarico ed aree di parcheggio, e dare, con queste modifiche, un po’ di respiro alle attività penalizzate.

L’amministrazione comunale vieta l’ingresso nella ZTL alle auto elettriche sostenendo che contribuirebbero alla perdita di parcheggi a scapito di residenti e commercianti, e non si rendono conto di quanti parcheggi hanno eliminato, come in piazzale Rudiae, per realizzare piste ciclabili e rondò non funzionali alla circolazione.

Il Sindaco e la giunta – conclude il consigliere di Prima Lecce/Andare Oltre) abbiano il coraggio di rimediare agli errori sin qui commessi, cercando di venire incontro alle legittime necessità degli operatori in piazzale Rudiae, magari prevedendo dei ristori per i disagi e danni subiti dalle attività commerciali.