Riapre a Novoli la Pinacoteca Comunale: il 27 maggio taglio del nastro e workshop sul tema “Il museo del fuoco e la Pinacoteca”

0
668

Workshop Museo del Fuoco NovoliNovoli (Le) Mercoledì 27 maggio presso l’ex Asilo Tarantini, si svolgerà un workshop dedicato al nuovo Museo del Fuoco annesso alla Pinacoteca comunale di Novoli, con una sorta di informale inaugurazione dello stesso.

L’idea progettuale nasce dalla necessità di avere una struttura di riferimento che possa fungere anche da centro operativo per il nascente “museo diffuso” che la fondazione ha posto in essere raccogliendo le opere e le installazioni “site specific” dei vari artisti e fotografi che di anno in anno si avvicendano in occasione dell’evento Fòcara.

Pertanto, l’ex Asilo Tarantini, oltre ad ospitare già la storica Pinacoteca, fondata e diretta da Corrado Lorenzo, con tale intervento diviene sede anche del Museo del Fuoco. Tale progetto è stato realizzato con un finanziamento ottenuto dal Comune di Novoli nel 2012 a valere sul bando pubblico regionale PO FESR 2007/2013 – Asse IV “Riqualificazione e valorizzazione del sistema museale”.  

Il progetto prevedeva oltre ai lavori, alle forniture ed allestimenti necessari alla messa in opera ed in sicurezza del museo, anche l’erogazione di alcuni servizi culturali che potessero coinvolgere le scuole di Novoli, ed almeno un momento divulgativo al fine di far conoscere lo stesso museo a tutta la cittadinanza.

Per questo motivo, ultimati tutti i lavori nella scorsa settimana, le imprese vincitrici del bando di gara pubblicato dal Comune di Novoli grazie al finanziamento regionale, così come previsto dal progetto, hanno organizzato un workshop, dopo aver già effettuato alcuni laboratori didattici nelle scuole novolesi ed altri servizi durante l’ultima edizione della Fòcara. Il workshop che si svolgerà presso l’ex asilo Tarantini  prevede anche la presenza di due docenti dell’Università del Salento, dei progettisti, del Dirigente scolastico e del direttore dell’impresa che si è occupata della realizzazione dei servizi, e sarà l’occasione per un simbolico “taglio del nastro”. 

Al dibattito, che avrà inizio 18, interverranno il Sindaco di Novoli, Oscar Marzo Vetrugno, insieme al Prof. Eugenio Imbriani (Docente di demoetnoantropologia, Università del Salento), alla Prof.ssa Francesca Imperiale (Docente di Management delle aziende culturali – Università del Salento che tratterà sul tema Il ruolo del Museo nella comunità), all’Ing. Antonio Cordella (Coordinatore tecnico del SAC – Sistema Ambientale e Culturale – che terrà una relazione su “Terre di Lupiae” L’Ex Asilo Tarantini nella logica integrata di gestione e valorizzazione del SAC), al Dott. Antonio Mangia (Allestimenti museali che si soffermerà su L’organizzazione dell’esposizione) al Dott. Gilberto Spagnolo (Dirigente Scolastico Istituto Comprensivo di Novoli) ed infine al Dott. Alessandro Quarta (Direttore di Kalòs, l’Archeodromo del Salento).

La moderazione della serata è affidata alla giornalista Lara Napoli.