Novoli, questa sera la 1^ Edizione del Premio Cultura “Lu puzzu te la Matonna”

0
1025

Il 15 luglio sarà conferito a Novoli, nell’antico Palazzo Baronale in Piazza Regina Margherita, il prestigioso premio al M° Salvatore SEBASTE, famoso pittore, scultore ed incisore di origini novolesi.

A seguire inaugurazione della mostra di pittura del prof. Luca LUZIO ed allievi, aperta al pubblico fino al 18 luglio 2016


Maestro Salvatore SebasteNovoli (Le) – Si svolgerà questa sera a Novoli, alle ore 21, alla presenza dell’Assessore Regionale alla Cultura, Loredana Capone, la cerimonia di consegna del Premio “Lu Puzzu te la Matonna” che, quest’anno, celebra la sua prima edizione nell’antico palazzo baronale che si affaccia sulla centralissima Piazza Regina Margherita.

Il riconoscimento sarà assegnato al M° Salvatore SEBASTE, pittore, scultore ed incisore di fama internazionale, nato a Novoli 77 anni fa e, da molti anni, residente nella vicina Basilicata, perché, come si legge nella motivazione del premio, “… nella sua attività artistica di pittore, scultore e incisore si è contraddistinto per creatività e innovazione. Figlio del meridione si è misurato con il mondo dell’Arte, regalando emozioni per l’intelletto e l’anima”.

L’iniziativa, promossa dal Comitato Festa Maria Ss. del Pane, presieduto da Massimo Potì, è organizzata a cura dello stesso comitato con il Patrocinio della Regione Puglia – Assessorato alla Cultura e del Comune di Novoli (Le).

Locandina Mostra Luca Luzio“Il premio a Salvatore Sebaste – dichiara il Sindaco di Novoli, Gianmaria GRECOè il giusto riconoscimento ad un artista di grande spessore umano e culturale. Il Comitato ha saggiamente intrapreso un percorso degno di rispetto con la decisione di celebrare personalità novolesi come Sebaste che, purtroppo, abitano in altre città ma non hanno mai reciso i contatti con il paese d’origine, contribuendo come nel caso dello stesso Salvatore Sebaste, alla sua crescita culturale”.

All’evento, oltre al Sindaco ed all’Assessore Regionale alla Cultura, interverranno anche Luigi Manca (Consigliere Regionale), don Luigi Lezzi (Parroco Parr. Maria Ss. del Pane), Tonio Calabrese (CdA Fondazione Fòcara), Massimo Potì (Presidente Comitato Festa), Marco De Luca (CdA Comitato Festa) e Giuseppe Piccinno (Presidente Nucleo Fare Verde – Novoli) . Modera l’incontro Antonio Soleti (Giornalista – Direttore Editoriale Paisemiu.com).

A seguire sarà inaugurata la mostra di pittura del Prof. Luca Luzio ed allievi, allestita all’interno del Palazzo Baronale Mattei-Carignani e che sarà visitabile fino alla sera di lunedì 18 luglio 2016.

Oltre alla presenza dello stesso prof. Luzio, previsto l’intervento della critica d’arte Benedetta D’Elia, curatrice della mostra insieme a Vincenzo Ruggio.


Salvatore Sebaste
Dal 1975 al 1977 è stato Presidente del circolo culturale “La Scaletta” di Matera, dove ha fondato, con altri amici artisti, la “Scuola libera di grafi ca”. Nel 1992 ha esposto i suoi libri d’arte a “The Museum of Modern Art” di New York ed è inserito nel catalogo “The artist and the book in twentieth – century Italy”, a cura di Ralph Jentsch (Ed. Allemandi, Torino). Nel 1994 ha partecipato alla mostra del libro d’arte al Museo Guggenheim di Venezia ed è presente nel catalogo de “I libri d’artista italiani del Novecento” (Ed. Allemandi, Torino). Dal 1956 ad oggi ha realizzato numerose rassegne personali e collettive in Italia e all’estero. Sue opere di pittura, scultura e grafi ca sono collocate in edifi ci pubblici, chiese e musei. La sua documentazione artistica si trova negli archivi storici: Biennale di Venezia, Quadriennale di Roma, Galleria Nazionale d’Arte Moderna di Roma, Biblioteca Nazionale RAI di Roma, Galleria per l’Arte Italiana del Novecento a Firenze, Kunsthistorisches Institut a Firenze, Dipartimento delle Arti Visive dell’Università degli Studi di Bologna, Museo Comunale d’Arte Moderna e dell’Informazione a Senigallia (Ancona), Fondazione Re Rebaudengo a Guarene 36 (Cuneo), Centro culturale polivalente a Bagnacavallo (Ravenna), Schweizerische Gesellschaft der freund von kunstauktionen di Max Bollag a Zurigo, Museo d’Arte delle Generazioni Italiane del ‘900 “G. Bargellini” di Pieve di Cento, Società per le Belle Arti ed Esposizione Permanente di Milano, Libreria Bocca di Milano. Moderna Bernalda-Metaponto”. 

Luca Luzio
Nasce a Lecce il 10 Agosto 1970, dove vive e lavora. 
Dopo aver frequentato il Liceo Artistico si diploma all’ Accademia di Belle Arti di Lecce nella scuola di Pittura di Luigi Spanò. Da allora svolge un’intensa attività artistica partecipando a diverse esposizioni.

Nel 2004 partecipa al Concorso Nazionale di Poesia e Pittura “Trofeo Città di Lecce” bandito dal gruppo d’impegno culturale “Il Cenacolo” di Lecce, classificandosi primo. Sempre nel 2004 partecipa al Concorso Internazionale di Arti Figurative “Art in Progress” e viene selezionato per esporre a Parigi, nella galleria Arcima, patrocinato dalla “Salento Promo Art”. Nell’Agosto dello stesso anno gli viene riconosciuto il primo premio nell’esposizione Pittorica della “Settimana della Cultura Salentina”, patrocinata dalla Provincia di Lecce.

Principali esposizioni collettive: “Progetto Spazio” – Galleria dell’Accademia (Lecce); “Operazione Pittura”- Castello Carlo V (Lecce); “Arte Natura e Territorio” – Galleria dell’Accademia (Lecce);  “In Itinere” (Sala espositiva Comunale – Larissa – GRECIA); “Art’s & Co” – Casa Calabrese Prato (Campi S.na – Le); “ Il Colore e la Luce” – Galleria Libreria – “Il Secondo Rinascimento” (Bologna); “Sostadarte” – I Ristoranti Salentini come luoghi di Cultura –  Confesercenti – Accademia belle Arti (Lecce).