I grandi gialli del calcio’ alla Taberna Libraria di Latiano. Ospiti giocatori e dirigenti della Virtus Francavilla

0
265

locandinagiallidelcalcioLatiano (Br)Verrà presentato venerdì 4 novembre 2016, alle ore 19, presso la Taberna Libraria di Latiano, il libro ‘I grandi gialli del calcio’. Il volume, edito da La Gazzetta dello Sport, porta la firma del giornalista sportivo Francesco Ceniti, da anni impegnato in inchieste che hanno segnato drammaticamente la storia del calcio italiano.

Un vero e proprio viaggio nella cronaca che ha visto coinvolti giocatori e sportivi trovatisi al centro di grandi misteri, molti dei quali ancora irrisolti. Dodici storie considerate dei veri e propri ‘gialli calcistici’ come l’uccisione del capitano della Lazio Luciano Re Cecconi, l’investimento di Gigi Meroni, uomo simbolo del Torino, la controversa vicenda della morte di Donato Bergamini che ha riempito le pagine dei giornali nazionali, e il caso della lattina che colpì Roberto Boninsegna durante la partita Borussia Mönchengladbach-Inter di Coppa Campioni.

Nel suo libro Ceniti analizza con attenzione, senza tralasciare nessun particolare, ogni dettaglio utile a fare chiarezza su questi casi misteriosi in cui il mondo del calcio si mescola alla cronaca nera. Ospiti d’onore della serata alcuni dei giocatori e dirigenti della Virtus Francavilla, squadra calcistica francavillese da tempo in ascesa.

La presentazione di ‘I grandi gialli del calcio’ è il secondo appuntamento della rassegna autunnale “Cultura, Spettacolo e …”, organizzata dalla Taberna Libraria di Latiano in collaborazione con Centro Studi Meridiana e De Vivo Home Design di Latiano con il patrocinio dell’Amministrazione Comunale di Latiano e di Francavilla Fontana.

Questo il calendario dei prossimi incontri letterari: 10 novembre – ‘Nient’altro che la verità’ di Giancarlo Caselli, presso il Castello Imperiali di Francavilla Fontana, 11 novembre – ‘Manuale d’istruzione’ di Roberto Corradi, 18 novembre – ‘Di grammatica non si muore’ di Massimo Roscia, 21 novembre – ‘Il Sud deve morire’ di Carlo Puca. La rassegna si concluderà il 2 dicembre con l’iniziativa ‘Adotta un esordiente’ che vedrà ospite Catena Fiorello  e Bruno Cabassi, ex tastierista di Lucio Dalla, al Teatro Italia di Francavilla Fontana.