STOP al femminicidio: se ne parla questa sera nel Teatro Comunale di Novoli

0
229

Novoli (Le) –  Si avvicina la Giornata internazionale per l’eliminazione della violenza contro le donne,  ricorrenza istituita dall’Assemblea generale delle Nazioni Unite e che ricorre, ogni anno, il 25 novembre; anche a Novoli si è voluto riservare un momento di incontro, confronto, riflessione e dibattito in un evento in programma questa sera, a partire dalle ore 18, nel Teatro Comunale di Novoli, organizzato dal locale Istituto Comprensivo diretto da Elisabetta Dell’Atti e che vedrà dialogare diverse anime della società civile: Antonio De Donno, Procuratore Capo a Brindisi, Maria Luisa Toto, fondatrice e presidente del Centro Antiviolenza “Renata Fonte”, Marisa Forcina, docente di Storia delle Dottrine Politiche presso l’Università del Salento, Marzia Camarda, psicoterapeuta, e Maria Rita Serio, Responsabile dell’Ambito Territoriale Sociale in Campi S.na.
Modererà il dibattito il corrispondente del Nuovo Quotidiano di Puglia, Francesco De Pascalis.

“Quest’anno abbiamo puntato ad educare ad una cultura innovativa attraverso un dibattito che ha un ruolo fondamentale nel forgiare l’identità delle persone e contribuire al rafforzamento dell’intera società civile” – dichiara la dirigente Elisabetta Dell’Atti – “È, pertanto, un’occasione di incontro che valorizza il nostro Istituto come veicolo di socializzazione e di coesione sociale tra persone differenti per genere, per età e provenienza sociale in un contesto di reale integrazione che possa coinvolgere tutti, nella pluralità dell’evento; una manifestazione ove tra gli obiettivi primari c’è quello di trarre vantaggio dai valori trasmessi per lo sviluppo di conoscenze e competenze che consentono, ai giovani, di sviluppare, insieme alle propria comunità, la volontà di compiere sforzi a livello personale ed importanti slanci sociali. Un evento che si promuove come strumento di educazione, formazione e sviluppo”.