Misterioso incendio, oggi a Novoli: dato alle fiamme il cassonetto indumenti usati della Caritas

0
913

{gallery}Gallerie/caritas{/gallery}

Novoli (Le) – Nelle prime ore del pomeriggio di oggi, intorno alle 15, i Vigili del Fuoco di Lecce sono intervenuti per domare le fiamme che ammantavano il cassonetto degli indumenti usati destinato alla Caritas Diocesana.

Per cause ancora in via di accertamento (quasi sicuramente però si tratta di un atto vandalico), uno dei 10 cassonetti (esattamente quello posto in via Godi) è stato danneggiato e reso, ormai, inutilizzabile.

I contenitori sono stati dislocati in varie parti del paese; l’Amministrazione Comunale di Novoli, d’intesa con la Caritas, ha aderito al progetto finalizzato alla salvaguardia ambientale: grazie a questa raccolta differenziata, infatti, si sottrae alla discarica una grande quantità di rifiuti, trasformandoli in risorse; inoltre si contribuisce alla riduzione dei costi della raccolta dei rifiuti solidi urbani.

Il Progetto Speranza – così si chiama –  è stato promosso dalla stessa Caritas Diocesana di Lecce. Si tratta di un “cantiere aperto” per realizzare un’azione esperienziale concreta che si misuri con la necessità primaria del nostro territorio: dare lavoro ai più poveri attraverso un itinerario di selezione, formazione ed avvio all’impresa sociale di soggetti svantaggiati ed a rischio di esclusione sociale.

Si propone, inoltre, un concreto percorso d’inserimento lavorativo che riveste di dignità la persona umana e traccia percorsi di autopromozione sociale svincolando le povertà dalla logica dell’assistenzialismo fine a se stesso.

{loadposition addthis}