Leverano, ai domiciliari sorpreso a pranzo in casa di un amico. Arrestato per evasione

0
2248

arcati antonio borisLeverano (Le) – Nel primo pomeriggio di ieri, a Leverano (Le), i carabinieri della locale Stazione hanno arrestato in flagranza di reato per evasione Antonio Boris Arcati, classe 1980, censurato, sottoposto alla misura degli arresi domiciliari presso la propria abitazione. 

L’uomo è stato sorpreso in un’altra abitazione mentre, comodamente, pranzava con un amico, poco distante dalla sua dimora. Arcati è stato quindi trasferito in carcere a Lecce.

Paisemiu è una finestra che permette al lettore di affacciarsi ogni giorno sulle notizie del Salento per sapere cosa accade intorno a noi. Un web giornale che vuole rendere partecipi i propri lettori, che vuole entrare nelle loro case e chiedere loro con quali problemi devono convivere ogni giorno, quali le ingiustizie che devono ingoiare senza che nessuno dia loro voce. A questo dovrebbe servire il “quarto potere”, a dar voce a chi non ne ha, facendo da tramite tra i cittadini e le pubbliche amministrazioni spesso poco attente alle esigenze della comunità. Auspichiamo quindi di diventare non solo il vostro punto di riferimento nell’informazione quotidiana ma, soprattutto, il megafono dei cittadini per rendere loro un vero e proprio servizio.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore scrivi un commento valido!
Inserisci il tuo nome qui

Convalida il tuo commento... *

CONDIVIDI
Previous articleTangentopoli ventiquattro anni dopo, le mani non sono ancora pulite.
Next articleLecce, rubano abiti usati destinati alla Caritas. Denunciate dalla Polizia