Astràgali Teatro ospite della rassegna “Incroci – Teatri a confronto”

0
23

La compagnia leccese porta in scena ben tre spettacoli per il cartellone promosso dalla Compagnia Diaghilev. 30-31 maggio / 01 giugno 2024, ore 21.00


Astràgali Teatro sarà in scena, da giovedì 30 maggio a sabato 1 giugno, presso il Teatro Vallisa di Bari, nell’ambito della rassegna “Incroci – Teatri a confronto”, promossa dalla Compagnia Diaghilev di Bari e sostenuta da Ministero della Cultura, Regione Puglia e Comune di Bari, con ben tre produzioni. Ogni appuntamento avrà inizio alle ore 21.

Si inizia giovedì 30 maggio, con “Medea, Desìr”, uno spettacolo che parte dalle parole di Christa Wolf e di Adriana Cavarero, seguite da quelle di Hanna Arendt e Judith Butler. Queste scritture dense e immaginifiche si annodano alla parola poetica, dove l’amore, la gelosia, il rancore e il desiderio si rincorrono nel tempo. Medea, madre, donna straniera, cerca di sfuggire all’insulto della Storia che l’ha voluta per secoli fissata nell’orrore dell’infanticidio. Regia di Fabio Tolledi, con Roberta Quarta, Simonetta Rotundo, Matteo Mele, Anna Cinzia Villani.

Venerdì 31 maggio ore 21, in programma “Fìmmene!”, in cui si fondono teatro e musica, nato dalla collaborazione tra la compagnia Astràgali Teatro e la cantante Anna Cinzia Villani. Un lavoro che è frutto di una lunga ricerca sui canti popolari salentini condotta dalla stessa Villani, la quale si sofferma in particolare su quelle melodie cantate da donne e che raccontano, attraverso suoni e parole, un mondo femminile complesso, ironico, combattivo, desiderante, poetico. Regia di Fabio Tolledi, con Roberta Quarta, Simonetta Rotundo, Anna Cinzia Villani, Matteo Mele, musiche dal vivo di Fabio Tolledi.

Il tour si conclude sabato 1 giugno ore 21, con “EÙ. Cantare Poesia”. Un recital che esplora la relazione tra musica pop e poesia. Un legame antico, sotterraneo e mai abbastanza esplorato. A partire dagli anni ’50 del secolo scorso molti poeti si sono misurati con questa modalità sempre attuale. Il mondo della canzone pop ha, dal canto suo, immediatamente aderito con interpreti e autori di alto livello come Cesare Pavese, Pierpaolo Pasolini, Franco Fortini. Questo percorso ha trovato ancora più forza nella pratica del teatro canzone, partendo dalla nascita del cabaret italiano. Regia di Fabio Tolledi, con Mauro Tre, pianoforte, e le voci di Fabio Tolledi, Roberta Quarta e Simonetta Rotundo.

I biglietti sono acquistabili online sul circuito vivaticket oppure al botteghino. Info e prenotazioni tel.333.1260425.