Lecce, false griffe: sequestrate scarpe e borse. Ferito anche un agente

0
590

Operazione della Polizia Locale di Lecce in Piazza Libertini ed al mercato bisettimanale

Scarpe contraffatteLecce – Un altro sequestro di scarpe con marchio presumibilmente contraffatto è stato effettuato dagli agenti della Polizia locale di Lecce. L’operazione è stata eseguita nella serata di sabato scorso. Alla vista degli agenti, un venditore, un ragazzo extracomunitario, si è dapprima allontanato insieme ad un gruppo di connazionali, lasciando la merce sull’asfalto, salvo poi ripensarci e tornare sui propri passi e  raggiunge nuovamente gli agenti per tentare di sottrarre loro la merce sequestrata.

Ne è seguita una breve colluttazione durante la quale un agente è caduto rovinosamente a terra. Per lui qualche escoriazione ed una prognosi di cinque giorni diagnosticata dai medici dell’ospedale Vito Fazzi.

Nessun venditore abusivo, invece, è stato notato sabato sera nella centralissima via Trinchese. Un risultato ottenuto grazie al consueto servizio interforze di contrasto del commercio abusivo su area pubblica, disposto dal Comitato per l’ordine e la sicurezza pubblica della Prefettura e coordinato dalla Questura di Lecce.

Altre scarpe e borse riportanti un marchio di fabbrica ingannevole sono state invece sequestrate nella mattinata di oggi in via Bari durante il servizio di pattugliamento del mercato bisettimanale.

In tutto saranno destinate alla distruzione una cinquantina di scarpe ed una decina di borse.

Paisemiu è una finestra che permette al lettore di affacciarsi ogni giorno sulle notizie del Salento per sapere cosa accade intorno a noi. Un web giornale che vuole rendere partecipi i propri lettori, che vuole entrare nelle loro case e chiedere loro con quali problemi devono convivere ogni giorno, quali le ingiustizie che devono ingoiare senza che nessuno dia loro voce. A questo dovrebbe servire il “quarto potere”, a dar voce a chi non ne ha, facendo da tramite tra i cittadini e le pubbliche amministrazioni spesso poco attente alle esigenze della comunità. Auspichiamo quindi di diventare non solo il vostro punto di riferimento nell’informazione quotidiana ma, soprattutto, il megafono dei cittadini per rendere loro un vero e proprio servizio.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore scrivi un commento valido!
Inserisci il tuo nome qui

Convalida il tuo commento... *

CONDIVIDI
Previous articleXylella Report: Giovedì 21 maggio, a Trepuzzi, la presentazione del libro d’inchiesta di Marilù Mastrogiovanni
Next articleNovoli, entra nel vivo la campagna elettorale con il comizio di Francesco Storace a sostegno di Giovanni De Luca per “Novoli Protagonista”