Furti nelle scuole a Lecce. La Polizia individua uno dei ladri

0
40

Lecce – Gli Agenti della Sezione Volanti hanno denunciato a piede libero un leccese di 25 anni, per furto all’interno del Liceo Classico “Virgilio”,  avvenuto nello scorso fine settimana. Solo nell’ultimo mese si sono verificati in città sette furti ai danni di Istituti Scolastici, effettuati da ignoti con analoghe modalità.

I ladri hanno sempre colpito di notte, forzando le macchinette dei distributori automatici  per impossessarsi del denaro in essi contenuto. Nel corso dei sopralluoghi effettuati, gli Agenti della Sezione Volanti hanno recuperato le immagini rilevate dai sistemi di videosorveglianza e repertato delle macchie ematiche, lasciate, in due circostanze, a seguito del ferimento accidentale degli autori dei furti.

In particolare il Liceo Classico Virgilio è stato visitato per due giorni di seguito dai  ladri, che, anche in questa occasione (la terza), si sarebbero feriti nel forzare le macchinette.

Al fine di prevenire tali furti seriali, sono state allertate le volanti della Questura che, soprattutto durante la notte tra venerdì e sabato, hanno prestato particolare attenzione agli Istituti scolastici della città, fino a quando, intorno alle ore 3.00, notando una porta aperta dell’istituto “Virgilio”, sono entrati disturbando due ladri all’opera che sono fuggiti dal retro dell’Istituto abbandonando un televisore lungo il muro di cinta.

Questa volta però gli Agenti hanno riconosciuto uno dei ladri, persona a loro nota e lo hanno rintracciato in mattinata. L’uomo, un 25enne leccese ha ammesso anche il furto avvenuto durante la notte tra il 2 e il 3 luglio, sempre al liceo Virgilio, nonché il furto in un appartamento in via Lequile avvenuto il 2 luglio.

Ci sono indagini in corso al fine di individuare il complice e comprendere se egli sia l’autore anche degli altri furti verificatisi nei giorni scorsi, presso altri Istituti.