Egidio Zacheo tuona contro la gestione privata del Livello 11/8 proprietà dell’Unione dei Comuni (2)

0
55

egidio zacheo 02

Campi Sal.na (Le) – Il Sindaco di Campi, Egidio Zacheo, pone l’attenzione sul contenitore musicale che si trova sulla 7Ter. “Siamo pronti ad uscire dall’Unione dei Comuni del Nord Salento se non si provvede subito ad indire un bando per la gestione del Livello 11/8. Vanno ripristinate le finalità della Casa della Musica e della Cultura”Egidio Zacheo, chiede la collaborazione dei colleghi sindaci del Nord Salento, per riprendere in mano il Livello 11/8, struttura rientrante nei laboratori urbani, finita di realizzare nel 2008 grazie al programma regionale Bollenti Spiriti. La struttura sorge sulle ceneri di quello che era il mercato dei fiori sulla Statale 7Ter, nel tratto che da Campi Salentina porta a Lecce, sul territorio di Trepuzzi.

“Oggi è ormai rimasto veramente poco di quella che doveva essere, nel progetto iniziale, la Casa della Musica e della Cultura nel Nord Salento la struttura a disposizione dei nostri giovani, artisti e appassionati, di fatto, ha lasciato il posto ad un discoteca vera e propria – aggiunge il Sindaco Zacheo – a gestione totalmente privata e con finalità estranee a quelle della nostra Unione dei Comuni, di fatto proprietaria della struttura. Tra l’altro usufruendo dello stemma dell’Unione e quindi di quelli dei comuni che ne fanno parte, per le campagne pubblicitarie di eventi a pagamento. Questo non va bene, soprattutto poi se la struttura, come è accaduto, si trova al centro delle cronache locali, finendo per diventare quasi un luogo a rischio in cui risulta sempre più facile fare uso ed abuso di alcolici e altro”.

Continuando il suo discorso il Sindaco sottolinea: “Il nostro dovere di sindaci e amministratori locali è quello di vigilare con attenzione su queste situazioni e porre rimedio rapidamente, ristabilendo la giuste finalità del laboratorio. Solo in questo modo possiamo creare le giuste sinergie tra le Istituzioni e dare il nostro contributo all’azione di magistratura e forze dell’ordine. Ai miei colleghi dell’Unione dei Comuni del Nord Salento ho chiesto un gesto importante, una presa di responsabilità per dare nuova linfa a quello che potenzialmente potrebbe essere un ottimo luogo di ritrovo per i nostri giovani, ma che oggi non è. Un luogo in cui si ritorni a fare cultura, partendo dalla base e sfruttando le potenzialità dei tanti giovani artisti presenti sul territorio e creando le giuste collaborazioni con i nomi noti della musica”. La strada maestra da seguire per Campi è chiara e ribadita con forza dal primo cittadino: “Campi Salentina, baluardo di trasparenza e legalità, si considera incompatibile con la eventuale permanenza dell’attuale gestione del Livello 11/8. È certo che se quest’ultima continuerà ad esserci, all’interno dell’Unione dei Comuni del Nord Salento, non ci sarà il Sindaco Zacheo. E se ci sarà il Sindaco Zacheo, non ci dovrà essere l’attuale gestione”.

{loadposition addthis}

Paisemiu è una finestra che permette al lettore di affacciarsi ogni giorno sulle notizie del Salento per sapere cosa accade intorno a noi. Un web giornale che vuole rendere partecipi i propri lettori, che vuole entrare nelle loro case e chiedere loro con quali problemi devono convivere ogni giorno, quali le ingiustizie che devono ingoiare senza che nessuno dia loro voce. A questo dovrebbe servire il “quarto potere”, a dar voce a chi non ne ha, facendo da tramite tra i cittadini e le pubbliche amministrazioni spesso poco attente alle esigenze della comunità. Auspichiamo quindi di diventare non solo il vostro punto di riferimento nell’informazione quotidiana ma, soprattutto, il megafono dei cittadini per rendere loro un vero e proprio servizio.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore scrivi un commento valido!
Inserisci il tuo nome qui

Convalida il tuo commento... *

CONDIVIDI
Previous articleIl dottor Mefisto arriva a Lecce
Next articleVenerdì 21 Novembre, a Salice S.no, Giuseppe Pellegrino presenta il suo secondo libro “Interni d’uomo”