Camminiamo insieme per la vita (2)

0
31

Camminata per la vita lecceLecce – Non si corre per vincere, si cammina per la vita. E allora tutti pronti, scendiamo in strada per le vie di Lecce e sperimentiamo su noi stessi gli effetti salutari della camminata, specialmente per i pazienti oncologici, così come ha spiegato il dottor Nicola Ciannamea.

Domenica 14 settembre è in programma a Lecce “Camminata per la vita”. L’iniziativa, organizzata dall’associazione “Rossana Fanelli Onlus” che si occupa di offrire assistenza sociale e socio-sanitaria alle famiglie dei malati oncologici, in tutte le fasi della malattia, è aperta a tutti i cittadini.

“Una comunità moderna guarda con attenzione alla salute, alla tutela del proprio corpo  e alle attività sportive all’aperto fatte in luoghi pubblici”. Commenta Paolo Perrone, sindaco di Lecce. “Questa iniziativa ci dà la possibilità di ammirare la nostra città con altri occhi e serve a dare sostegno alle famiglie dei malati oncologici, l’obiettivo primario per il quale è nata questa associazione. Ero un amico di Rossana. Posso assicurarvi che era una persona straordinaria che aveva scelto Lecce quale sua città ideale. Grazie a queste iniziative Rossana continua a sopravvivere”.

La partenza è fissata per le ore 17.00 al Parco di Belloluogo. Alla manifestazione collaborano anche il gruppo “Quelli che … la guarigione la creano”,  il Movimento Sportivo Popolare Italia ed altre Associazioni sportive, di volontariato ed Enti territoriali.

Della stessa idea anche il vicesindaco e assessore ai Servizi Sociali del comune di Lecce, Carmen Tessitore: “Camminare vuole dire guardare avanti. Ma è fondamentale, come in questi casi, agire con il cuore come hanno fatto la mamma e la sorella di Rossana che sono riuscite a dare un significato alla loro  grande sofferenza. Siamo pronti ad organizzare assieme all’Associazione degli appositi corsi di formazione e di sostegno destinati ai familiari dei malati oncologici”. (www.rossanafanellionlus.it)

{loadposition addthis}

Paisemiu è una finestra che permette al lettore di affacciarsi ogni giorno sulle notizie del Salento per sapere cosa accade intorno a noi. Un web giornale che vuole rendere partecipi i propri lettori, che vuole entrare nelle loro case e chiedere loro con quali problemi devono convivere ogni giorno, quali le ingiustizie che devono ingoiare senza che nessuno dia loro voce. A questo dovrebbe servire il “quarto potere”, a dar voce a chi non ne ha, facendo da tramite tra i cittadini e le pubbliche amministrazioni spesso poco attente alle esigenze della comunità. Auspichiamo quindi di diventare non solo il vostro punto di riferimento nell’informazione quotidiana ma, soprattutto, il megafono dei cittadini per rendere loro un vero e proprio servizio.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore scrivi un commento valido!
Inserisci il tuo nome qui

Convalida il tuo commento... *

CONDIVIDI
Previous articleMatera-Lecce: le pagelle. È ancora muro “Tuma”
Next articleLecce, il “bitume photofest”, arreda la città