“Sciuscetta, nu currere a nfuria”, la compagnia “Mario Teni” pronta a replicare domenica 5 maggio

0
717

Comp. Teatrale Novoli (Le) – La compagnia teatrale “Mario Teni” è di nuovo all’opera per riportare, sul palco del teatrino della parrocchia “Maria SS. Del Pane”, la commedia  in tre atti “Sciuscetta, nu currere a nfuria”, domenica 5 maggio alle 20.30

La rappresentazione dialettale in tre atti è stata portata in scena negli scorsi sabati 2 e 9 aprile e nelle domeniche 3 e 10 dello stesso mese, riscuotendo l’usuale successo che l’Associazione Culturale “Mons. Francesco De Tommasi” incassa ormai da anni.

Il gruppo teatrale è, infatti, all’attivo da quasi un trentennio, essendo nato nel 1984 per l’idea di alcuni amici dell’Azione Cattolica accomunati dalla passione per la recitazione; inizialmente intitolato a Mons. Francesco De Tommasi (in ringraziamento e in ricordo dell’amato Don Ciccio, arciprete per decenni delle parrocchie novolesi)  è stato poi posto sotto la regia del professore Mario Teni che con grande entusiasmo ha guidato gli spettacoli teatrali in vernacolo  e al quale è stata poi dedicata la denominazione dell’associazione in seguito alla sua scomparsa avvenuta meno di tre anni fa. Dopo questo spiacevole evento il gruppo di attori ha fortemente voluto proseguire la sua attività (iniziata negli anni ’80 con una rappresentazione pluriennale del Presepe Vivente e continuata agli inizi del nuovo millennio con una serie di brillanti commedie) per portare ancora in scena le parole e lo spirito del loro regista.

Anche per questa commedia sono riconfermati i nomi degli applauditissimi Tonio Brescia (posto anche alla guida della regia) e Grazielisa Montevero, insieme a Paola Errico e Alessandro De Tommasi fino ad approdare ai nuovi arrivati Cesare Seclì e Dalila Arnesano.

Un’occasione imperdibile, insomma, per chi non ha avuto la possibilità di assistere all’ultima commedia messa in scena quest’inverno! Per informazioni riguardo ai biglietti basta consultare il sito www.compagniateatralemarioteni.com oppure chiamare al numero 3280546198.

{loadposition addthis}

LASCIA UN COMMENTO

Per favore scrivi un commento valido!
Inserisci il tuo nome qui

Convalida il tuo commento... *

CONDIVIDI
Previous articleLa temperatura si alza… e la bolletta?
Next articleI tifosi del Lecce si costituiscono parte civile