Astragali Teatro costruisce ponti con il Progetto  E.T.E.R.I.A. (Enhance Transborder Experiences, Rebuild Interactions of Artists) “Conflict and memories”

0
41

Seconda residenza artistica internazionale 2023 a Zakynthos (Grecia). Il Progetto E.T.E.R.I.A. sostenuto dal Programma Creative Europe dell’Unione Europea, dal 3 al 12 novembre fa tappa in Grecia, nell’isola di Zakynthos (Zante) con la seconda residenza internazionale dal titolo “Conflict and memories”. Sotto la direzione di Fabio Tolledi, Direttore artistico della Compagnia Astràgali Teatro, Presidente del Centro italiano, Vicepresidente per l’Europa del Network  Mondiale dell’International Theatre Institute – ITI – UNESCO e Segretario del “Theatre in Conflict Zones Network” dell’ITI, prosegue il lavoro comune cominciato a Costanza (Romania) verso la costruzione della performance “Il corpo del nemico”, con la partecipazione di artisti e artiste provenienti da Italia, Romania, Grecia, Nord Macedonia, Turchia e Finlandia: Klio Avramidou, Filareta Atanasova, Dionisia Giakoumelou, Georgia Givetsi, Giovanna Kapodistria, Arhodoula Marousi Georgiana Mazilescu, Matteo Mele, Simonetta Rotundo, Simone Spirovska, Khouloud Thabet, Sanna Toivanen, Onur Uysal e delle ricercatrici del Laboratorio di Realtà Aumentata dell’Università del Salento Sofia Chiarello, Carola Gatto e Giada Sumerano, dirette dal Prof. Lucio De Paolis.

Il Progetto E.T.E.R.I.A. guidato dal Centro Italiano dell’International Theatre Institute UNESCO – ITI -Italia, vede la partecipazione del Museo Nazionale di Archeologia di Costanza (Romania), di ITI Macedonia del Nord di Skopje, del Theatro Tsi Zakynthos (Grecia), del Laboratorio di Realtà aumentata e virtuale del Dipartimento di Ingegneria per l’Innovazione del Salento e la collaborazione di Astràgali Teatro.