Porto Cesareo, “La rinascita della Strea”: un modello di riqualificazione urbana partecipata

0
388

Rinascita della streaPorto Cesareo  (Le) – Questa mattina, alle ore 10.30, presso la Sala Consiliare del Comune di Porto Cesareo, si terrà il convegno “La rinascita della Strea”, organizzato dal comitato di quartiere “La Strea” in stretta sinergia con l’Amministrazione Comunale. 
L’evento assembleare intende proporsi come un momento di riflessione sull’importanza dei modelli di rigenerazione urbana realizzati con la diretta partecipazione dei cittadini che diventano protagonisti attivi del cambiamento ambientale, sociale ed economico del territorio e che, nel caso specifico, hanno operato concretamente attraverso la profonda pulizia dell’arenile ed il co-finanziamento alla costruzione di una prima catenaria di quartiere. 

All’evento parteciperanno ed interverranno il Sindaco, Salvatore Albano e l’Assessore ai Lavori Pubblici, Luigi Baldi per il Comune di Porto Cesareo, il presidente del Comitato di quartiere, Dino Zonno e, a seguire, sono previsti interventi di professionisti ed esperti in varie materie e di alcuni cittadini che si sono resi interpreti di questo progetto. 

In ordine di scaletta: Eliseo Trombetta,  Coalberto Testa, Giovanni Aventaggiato, Romano Rizzo, Francesca D’Amanzo e Luciano Muci.  Moderatore, Sandrino Ratta.

A conclusione un importante momento di riflessione e condivisione di idee con i presenti. Il ruolo della partecipazione, nel quadro delle diverse culture di pianificazione e progettazione, è in una fase di profonda accelerazione” sostiene l’ing. Coalberto Testa, coordinatore dello staff tecnico intersettoriale che agisce a supporto di quello dei cittadini. “La tendenza si avvicina sempre di più a procedure controllate ma proattive, preventive e relativamente aperte”. 
“Numerosi approcci, soprattutto quando si tratta di quartieri con particolari problemi di carattere ambientale e sociale
– afferma l’agente di Sviluppo, Giovanni Aventaggiato si caratterizzano per azioni decentralizzate utili per ricercare soluzioni adatte alla situazione locale“. 
Il Sindaco, Salvatore Albano, dichiara: Sono convinto che i migliori risultati sul territorio si possano raggiungere attraverso la forte sinergia tra l’Amministrazione Comunale ed i cittadini interessati a risolvere problematiche collettive. Quest’Amministrazione ha raggiunto diversi successi in tal senso, ne è un esempio la riqualificazione della località “la Strea”, un’importante e pregiata lingua di terra del territorio cesarino che ci pregiamo di avere e pertanto siamo onorati di impegnarci a migliorare con il modello innovativo della partecipazione dal basso proposto dai cittadini”.

{loadposition addthis}

Paisemiu è una finestra che permette al lettore di affacciarsi ogni giorno sulle notizie del Salento per sapere cosa accade intorno a noi. Un web giornale che vuole rendere partecipi i propri lettori, che vuole entrare nelle loro case e chiedere loro con quali problemi devono convivere ogni giorno, quali le ingiustizie che devono ingoiare senza che nessuno dia loro voce. A questo dovrebbe servire il “quarto potere”, a dar voce a chi non ne ha, facendo da tramite tra i cittadini e le pubbliche amministrazioni spesso poco attente alle esigenze della comunità. Auspichiamo quindi di diventare non solo il vostro punto di riferimento nell’informazione quotidiana ma, soprattutto, il megafono dei cittadini per rendere loro un vero e proprio servizio.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore scrivi un commento valido!
Inserisci il tuo nome qui

Convalida il tuo commento... *

CONDIVIDI
Previous articleNovoli, P.A.E.S., ultimo atto: indetta per il 16 dicembre una pubblica assemblea al Teatro Comunale
Next articleNovoli, si surriscaldano i motori nell’arena politica