LecceArredo ai nastri di partenza: la 32esima edizione inaugura venerdì 22 aprile al Quartiere Fieristico di Miggiano

0
24

Miggiano (Le) – Venerdì 22 aprile, alle ore 18.30, si terrà l’inaugurazione della 32esima edizione di LecceArredo, il Salone Nazionale del Mobile, che quest’anno ha sede per la prima volta presso il Quartiere Fieristico di Miggiano.
Il taglio del nastro avverrà alla presenza dell’Assessore allo Sviluppo Economico della Regione Puglia Alessandro Delli Noci, del sindaco di Miggiano Michele Sperti e degli organizzatori Maurizio e Mauro Nardelli della Emme Plus.

Tantissime, come sempre, le novità del settore arredamento che saranno presentate nei quattro giorni di fiera, dal 22 al 25 aprile. LecceArredo si propone ancora una volta come una vetrina prestigiosa per le aziende del territorio e non, produttori, rivenditori e designer, e come un vero e proprio punto di riferimento per chi vuole arredare la propria casa seguendo le ultime tendenze e scoprendo le anticipazioni del settore per quanto riguarda arredi, architettura d’interni, progettazione e design, impianti, tessile, illuminazione, rivestimenti, pavimenti, infissi, sicurezza e anche arredo per esterni.

Questa volta sarà Miggiano, col suo imponente quartiere fieristico, ad ospitare le migliori aziende e i più autorevoli produttori dando nuova linfa anche ad un territorio in forte espansione commerciale e turistica come il Sud Salento.

Tra gli espositori di lungo corso della fiera, Bramato Cucine gioca in casa: “Siamo contenti del trasferimento della fiera nella nostra Miggiano perché il Quartiere Fieristico merita davvero e saprà mettere in risalto le tante aziende”, commentano i titolari che quest’anno esporranno due cucine in due stili differenti, shabby e contemporaneo, da un lato linee più romantiche nei colori del verde bottiglia e del bianco, dall’altro l’essenzialità del rovere laccato scuro.
Le aziende presenteranno, come sempre, le novità di ciascun settore. Prospettiva Design di Casarano, ad esempio, esporrà le new entry della collezione Calligaris e Connubia e le nuove carte da parati di Caos Creativo.
Un importante tassello della fiera sono da sempre i complementi d’arredo. Gli specchi prodotti da Kathren KK, assieme a lampadari e lampade, colpiranno con le loro linee minimali e moderne, capaci di adattarsi ad ogni ambiente arricchendolo.
Design originale dagli anni ’50 agli anni ’70 con grandi firme dell’architettura d’interni sono le proposte di Gemma Pop & Chic che esporrà a Lecce Arredo una scrivania del grande architetto Gio Ponti, e ancora lampane anni ’70 di Romeo Rega e particolari sedie di Bonacina, poltroncine Ico Parisi e piantane Flos: da non perdere.

In fiera anche delle performance dal vivo come quella dell’artista Tonio Specchia che si esibirà sabato 23 alle ore 20 attorniato dalle ballerine della scuola Kitri Ballet mentre dipinge delle tele 70×100 sulle note di note canzoni italiane. La performance, al termine della quale saranno pronte le opere, ha una durata di quattro ore ed è particolarmente suggestiva.

LecceArredo vi aspetta dal 22 al 25 aprile nei seguenti orari:

22 aprile dalle 16.30 alle 21.30;
23-24-25 mattina dalle 10.00 alle 13.00 – pomeriggio dalle16.30 alle 21.30

Biglietti e info su www.leccearredo.it