La LILT in campo a Lecce per la lotta al tabagismo

0
891

Lecce – Il problema del fumo (attivo o passivo) riguarda moltissime persone. Spesso si comincia da giovanissimi: tra i 13 e i 18 anni. La sigaretta è il metodo più comune di assunzione della nicotina, ma può contenere fino a 4000 sostanze chimiche; più di 60 di queste possono aumentare in modo rilevante il rischio di contrarre malattie. Statisticamente, i non fumatori vivono in media di più e i forti fumatori hanno il 25% di possibilità in più di morire di tumore al polmone o di polmonite cronica ostruttiva.

In questa realtà, si colloca la nuova iniziativa della LILT (Lega Italiana Lotta ai Tumori)  Sezione Provinciale di Lecce. A partire da mercoledì 10 aprile, infatti, cominceranno i corsi gratuiti per smettere di fumare, presso la sede dell’associazione in Piazza Italia, vicino al monumento dei caduti.

“Prevenire è vivere” è lo slogan della LILT: la prevenzione primaria e quella secondaria, infatti, sono strategie fondamentali per sconfiggere la malattia oncologica. Smettere di fumare è difficile, ma è possibile; il metodo della LILT si basa sul “gruppo” come fonte di solidarietà e sostegno reciproco ed è focalizzato a risolvere gli aspetti psicologici della dipendenza dal tabacco.
Ciascun gruppo è composto dalle persone iscritte e da uno psicologo che lo conduce. È un metodo dolce che aiuta a smettere di fumare con gradualità.


Perché smettere?

Prima di tutto per rispetto di se stessi e degli altri.
Smettere di fumare è una scelta personale: significa iniziare a volersi più bene e godere di tanti vantaggi:
minor rischio di tumori, di infarto e di malattie respiratorie. Migliori prestazioni fisiche.
Migliore capacità respiratoria.
Gusti più autentici. Odori più freschi e gradevoli in casa, in macchina e sugli abiti. L’impegno è far rimanere non fumatori a lungo termine.
In questi anni, l’iniziativa, tenutasi anche in molte altre città italiane, ha dato risultati eccellenti: il 70% dei partecipanti a fine corso ha vinto la dipendenza dal fumo.

Per maggiori informazioni relative al corso e iscrizioni contattare il numero 0832331505, dal lunedì al venerdì, ore 16.30 – 19.00. 

{loadposition addthis}

Paisemiu è una finestra che permette al lettore di affacciarsi ogni giorno sulle notizie del Salento per sapere cosa accade intorno a noi. Un web giornale che vuole rendere partecipi i propri lettori, che vuole entrare nelle loro case e chiedere loro con quali problemi devono convivere ogni giorno, quali le ingiustizie che devono ingoiare senza che nessuno dia loro voce. A questo dovrebbe servire il “quarto potere”, a dar voce a chi non ne ha, facendo da tramite tra i cittadini e le pubbliche amministrazioni spesso poco attente alle esigenze della comunità. Auspichiamo quindi di diventare non solo il vostro punto di riferimento nell’informazione quotidiana ma, soprattutto, il megafono dei cittadini per rendere loro un vero e proprio servizio.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore scrivi un commento valido!
Inserisci il tuo nome qui

Convalida il tuo commento... *

CONDIVIDI
Previous articleCsi Lecce, per riscoprire il nostro I CARE, “Giocare per Credere”.
Next articleFUTSAL LECCE, un pari che va stretto