“Je m’aime”, della scrittrice leccese Giovanna Politi, progetto di educazione alla bellezza, all’arte e al bene comune per prevenire la violenza contro le donne

0
60

Lecce – Su iniziativa del Movimento Culturale “Valori e Rinnovamento”, l’Associazione Culturale del sole e delle ali azzurre, guidata da Wojtek Pankiewicz, è stato presentato lo scorso 21 aprile, presso l’ex Convento dei Teatini, il Progetto “Je m’aime” ideato e diretto dalla scrittrice leccese Giovanna Politi in collaborazione con Alessandra Peluso, Silvia Grasso, Rossana Liguori, Marcella Perrone, Vera Andrea Longo, Manon Capozza, Manuela De Rinaldis. 

“Je m’aime” è un progetto contro la violenza in ogni sua forma e di ogni genere, che si propone di combattere il male con la prevenzione, educando alla bellezza, all’arte, al bene comune, rafforzando l’autostima e il rispetto per se stessi e per gli altri.

L’evento ha visto coinvolti gli amici materani con la pittrice Ilaria Del Monte ed è stata occasione per rinnovare ufficialmente il gemellaggio già sottoscritto nel febbraio scorso, alla presenza del Sindaco di Matera, Dott. Raffaello De Ruggieri,  tra Aide Donne 2019 con la sua Presidente Anna Selvaggi e il Movimento Culturale “Valori e Rinnovamento” e tra due Città, Lecce e Matera, con le medesime peculiarità artistico/culturali.

Sono stati direttamente coinvolti nell’evento e nel progetto anche gli amici della Fondazione Città del Libro con il presidente Cosimo Durante, il quale, insieme al suo vice Tonio Cantoro, ha con entusiasmo condiviso.