Il Comune di Campi Salentina conferisce la Cittadinanza Onoraria all’AD e DG di Trenitalia, Luigi Corradi

0
123

Riconoscimento legato alle origini campiote della famiglia e al solido e sincero rapporto che si è conservato con la città durante tutto il suo percorso professionale


Il Comune di Campi Salentina ha conferito la Cittadinanza Onoraria all’Amministratore Delegato e Direttore Generale di Trenitalia, ing. Luigi Corradi.

L’onorificenza “per aver mantenuto con la città, terra natale dei suoi cari, un solido e sincero rapporto, conservatosi durante tutto l’eccellente percorso professionale che onora e dà lustro all’intera comunità”. Sono queste le motivazioni che il Presidente del Consiglio Comunale, Francesco Cantoro, ha letto alla platea presente e che sono state riportate anche sulla targa che il Sindaco Alfredo Fina ha consegnato al manager a margine del Consiglio Comunale straordinario, convocato per l’occasione.

Il legame tra l’ing. Luigi Corradi e Campi Salentina, infatti, ha radici profonde che affondano nei primi anni del secolo scorso. Maddalena Tocci, nonna dell’Amministratore Delegato e Direttore Generale di Trenitalia, nacque nei primi del Novecento a Campi Salentina e sposò Raffaele Licci che era andato a Genova per conseguire la specializzazione in Pneumologia. Dal matrimonio sono nate due figlie, la maggiore delle quali, Maria Dora Licci – presente anche lei oggi in aula per assistere alla cerimonia – è la madre dell’ing. Luigi Corradi.

Da allora, il legame con Campi Salentina non si è mai interrotto, sia per le frequenti visite delle signore Maddalena e Maria Dora ai propri familiari, sia per la gestione di alcune proprietà di famiglia. Gestione, quest’ultima, che ha interessato direttamente anche l’AD di Trenitalia che ha trascorso le estati dell’infanzia a Campi, anche per seguire la vendemmia. Negli anni più recenti la famiglia ha continuato ad essere presente a Campi Salentina in vacanza, soprattutto nel periodo estivo.

Ci sono fortunate coincidenze che regalano la possibilità di conoscere storie incredibili destinate a illuminare serate come questa – ha così aperto il suo discorso il Sindaco di Campi Salentina, Alfredo Fina. Può capitare, ad esempio, che un uomo di enorme successo con una vita e una carriera professionale ricca di traguardi raggiunti, nominato amministratore delegato e direttore generale di Trenitalia, nato a Genova, senta così forte l’appartenenza alla terra della sua famiglia. Prova di questo è che stasera senza indugio lei ha accettato di essere con noi, insieme alle persone più care della sua vita, che con emozione la accompagnano e la osservano ricevere una cittadinanza che probabilmente lei sente già sua. Mi auguro – ha aggiunto – che oggi inizi un percorso di collaborazione volto ad accrescere e sviluppare l’importanza di questa terra votata all’accoglienza e fedele alla propria natura aperta e calorosa. Con l’augurio che lei e la sua famiglia possiate sempre considerare Campi come una seconda casa, sappia – ha concluso – che per tutti noi è un orgoglio sentirla parte della nostra comunità.”.

 Insieme all’assise comunale, con il Sindaco di Campi Salentina, Alfredo Fina, hanno partecipato al Consiglio e sono intervenuti l’Assessore allo sviluppo economico della Regione Puglia, Alessandro Delli Noci e il Presidente della Provincia di Lecce, Stefano Minerva che hanno illustrato le misure che Regione e Provincia stanno mettendo a punto per valorizzare e incentivare la scelta del treno, il mezzo green per eccellenza, favorendo modalità di trasporto collettive e interconnesse nell’ottica di sviluppare anche il turismo lento.

Sono diversi, infatti, i progetti che l’ing. Corradi sta portando avanti con l’obiettivo di agevolare e incentivare l’utilizzo del treno sul territorio. Tra questi, il progetto “Winter Experience 2022” del Polo Passeggeri del Gruppo FS: la nuova offerta invernale che mira a sviluppare una mobilità sempre più integrata, multimodale e sostenibile anche dal punto di vista economico e sociale. Il Polo Passeggeri del Gruppo FS composto da Trenitalia (capogruppo di settore), Busitalia e Ferrovie del Sud Est, unisce grandi, medie e piccole città con collegamenti sempre più capillari, per viaggiare insieme all’insegna dell’intermodalità e del rispetto dell’ambiente e che darà per esempio l’opportunità, durante queste festività natalizie, di raggiungere facilmente i mercatini di Natale della Puglia (Bari, Alberobello, Locorotondo, Taranto, Mesagne, Ostuni, Lecce e Gallipoli).