“Cinema Oltre le Barriere” a Lecce: per essere tutti “uguali” davanti a uno schermo.

0
311

Cinema oltre le barriereLecce – È cominciata ieri sera la seconda edizione della rassegna cinematografica “Cinema Oltre le Barriere” promossa dal “Centro per l’integrazione” dell’Ufficio Diritto allo Studio dell’Università del Salento, in collaborazione con l’Alleanza Locale per la Famiglia del comune di Lecce, l’Assessorato alle politiche giovanili e il Comitato promotore Lecce capitale della cultura 2019.

Dal 14 gennaio e sino al 26 febbraio, dunque, durante sei appuntamenti, verranno proiettati alle Officine Cantelmo, in viale De Pietro, cortometraggi e docufilm sul tema della disabilità motoria e cognitivo-sensoriale. La visione dei film sarà accompagnata da sottotitoli per i non udenti e da audiodescrizione ad opera di personale volontario per i non vedenti.

Nella prima giornata anche il pluripremiato al Festival del Cinema Europeo di Lecce del 2013, nella sezione dedicata ai cortometraggi, “Matilde” del regista Vito Palmieri, e lo storico “Figli di un Dio minore” di Randa Haines. L’ingresso alla rassegna è gratuito.

{loadposition addthis}

Paisemiu è una finestra che permette al lettore di affacciarsi ogni giorno sulle notizie del Salento per sapere cosa accade intorno a noi. Un web giornale che vuole rendere partecipi i propri lettori, che vuole entrare nelle loro case e chiedere loro con quali problemi devono convivere ogni giorno, quali le ingiustizie che devono ingoiare senza che nessuno dia loro voce. A questo dovrebbe servire il “quarto potere”, a dar voce a chi non ne ha, facendo da tramite tra i cittadini e le pubbliche amministrazioni spesso poco attente alle esigenze della comunità. Auspichiamo quindi di diventare non solo il vostro punto di riferimento nell’informazione quotidiana ma, soprattutto, il megafono dei cittadini per rendere loro un vero e proprio servizio.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore scrivi un commento valido!
Inserisci il tuo nome qui

Convalida il tuo commento... *

CONDIVIDI
Previous articleIl 16 gennaio, la Fòcara in diretta sulle TV del Gruppo Norba
Next article“Viaggio nel Tempo”, questa sera a Novoli inaugurazione di una personale di Giovanni Bernardi