A Tuglie, il prossimo 19 agosto, va in scena …”Arte in piazza”

0
369

Arte in piazzaTuglie (Le) – Torna anche quest’anno, dopo il successo delle precedenti edizioni, “Arte in Piazza – mostra d’arte – artigianato artistico – letteratura – enogastronomia”.  Si tratta di un originale progetto di promozione del territorio che vede protagoniste la passione, la professionalità e l’identità degli artisti, degli artigiani e degli imprenditori di Puglia, e che offre loro una vetrina che si può orgogliosamente definire “stimata”!

Tuglie, infatti, conosciuta ormai su scala nazionale per la nota rassegna annuale “Platea d’estate”, rappresenta una delle tappe privilegiate del touring pugliese estivo. L’arte culinaria ed enogastronomica, espressione degli imprenditori e degli operatori locali, è, infatti, un ottimo volano per l’economia e per il turismo: valorizzare le eccellenze enogastronomiche del nostro territorio ci sembra così un metodo efficace per farsi conoscere e per attrarre i flussi turistici anche nei centri rurali e dell’entroterra.

Dalla letteratura alla pasticceria, dall’arte alla viticoltura, ai libri …  Tutto diventa espressione artistica, espressione di un’Arte che è allo stesso tradizione, cultura e identità e che deve essere valorizzata e fatta conoscere! L’iniziativa si svolgerà lunedì 19 agosto, nel cuore del caratteristico centro storico di Tuglie, la partecipazione è gratuita e nessun onere è posto a carico degli operatori se non quello dell’allestimento del proprio spazio espositivo.

{loadposition addthis}

Paisemiu è una finestra che permette al lettore di affacciarsi ogni giorno sulle notizie del Salento per sapere cosa accade intorno a noi. Un web giornale che vuole rendere partecipi i propri lettori, che vuole entrare nelle loro case e chiedere loro con quali problemi devono convivere ogni giorno, quali le ingiustizie che devono ingoiare senza che nessuno dia loro voce. A questo dovrebbe servire il “quarto potere”, a dar voce a chi non ne ha, facendo da tramite tra i cittadini e le pubbliche amministrazioni spesso poco attente alle esigenze della comunità. Auspichiamo quindi di diventare non solo il vostro punto di riferimento nell’informazione quotidiana ma, soprattutto, il megafono dei cittadini per rendere loro un vero e proprio servizio.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore scrivi un commento valido!
Inserisci il tuo nome qui

Convalida il tuo commento... *

CONDIVIDI
Previous articleIl 7 agosto, a Novoli, BOUNTY KILLER con Protoje & The Indiggnation Band
Next articleAltro colpo della Svicat: preso Micheal Stubbs