La “Gran Menzione di Merito” e la “Menzione di Merito” al Premio Sirena d’Oro di Sorrento “parlano” salentino

0
202

Sirena dOroSorrento – Il Comune di Sorrento, con la collaborazione di “FederDOP olio”, ha organizzato la XII edizione del Premio Nazionale per l’Olio Extravergine di oliva DOP “Sirena d’Oro di Sorrento”, riservato agli oli extravergine di oliva a Denominazione di Origine Protetta (D.O.P.) e con Indicazione Geografica Protetta (I.G.P.), tutti di produzione italiana.

Il concorso ha come finalità quelle di  valorizzazione gli oli extravergine di oliva D.O.P.  e  I.G.P.  italiani, per favorirne la conoscenza da parte dei consumatori, rafforzandone la presenza sui mercati nazionale ed estero. A tutela del consumatore, si prefigge una giusta valorizzazione delle professionalità operanti  nel settore dell’analisi organolettica degli oli di oliva vergini e di contribuire alla piena attuazione del Reg. CEE che disciplina la materia. La sensibilizzazione di tutta la filiera produttiva per il miglioramento della qualità dell’olio e per la cura dell’immagine del prodotto ai fini della presentazione dello stesso su mercati sempre più qualificati. Di contribuire alla sensibilizzazione dei produttori per incrementare le produzioni a D.O.P.  e I.G.P.

L’iniziativa ha il patrocinio della XIII Commissione Agricoltura della Camera dei deputati, del ministero delle Politiche Agricole Alimentari e Forestali, della Regione Campania e della Provincia di Napoli.

Gli oli vincitori sono stati proclamati questa mattina, presso la sala stampa della Camera dei deputati, nel corso di un convegno al quale hanno partecipato Colomba Mongiello e Paolo Russo, componenti della XIII Commissione Agricoltura della Camera dei deputati, il sindaco e il vice sindaco di Sorrento, Giuseppe Cuomo e Giuseppe Stinga, l’assessore dell’Agricoltura della Regione Campania Daniela Nugnes, il presidente di Unaprol Massimo Gargano, il presidente di FederDop Olio Daniele Salvagno e il direttore dell’Aifo Giampaolo Sodano.

Anche il Salento ha avuto i suoi riconoscimenti, grazie a  “TERRANOSTRA” di Ugento (Le) e a “DONNA OLERIA” di Monteroni di Lecce,  con i rispettivi riconoscimenti di “GRAN MENZIONE” (quarto posto) e “MENZIONE DI MERITO”.

Il Presidente Dott. Agr. Giovanni Melcarne: “Esprimo piena soddisfazione nell’apprendere la notizia del successo delle aziende salentine e del prestigio che esse riescono a conferire al nostro territorio, soprattutto in un momento difficile come quello che stiamo vivendo. La soddisfazione è ancora più grande perché queste aziende, oggi più che mai, sono in prima linea con azioni concrete, di sensibilizzazione dell’opinione pubblica sul problema CoDiRo, di tutela del paesaggio salentino e del futuro economico del territorio. Convinti oggi più che mai che la tutela del paesaggio passi per forza dalla tutela dell’origine delle produzioni agricole. Portiamo tutti avanti questa certezza con il marchio  DOP TERRA D’OTRANTO

Paisemiu è una finestra che permette al lettore di affacciarsi ogni giorno sulle notizie del Salento per sapere cosa accade intorno a noi. Un web giornale che vuole rendere partecipi i propri lettori, che vuole entrare nelle loro case e chiedere loro con quali problemi devono convivere ogni giorno, quali le ingiustizie che devono ingoiare senza che nessuno dia loro voce. A questo dovrebbe servire il “quarto potere”, a dar voce a chi non ne ha, facendo da tramite tra i cittadini e le pubbliche amministrazioni spesso poco attente alle esigenze della comunità. Auspichiamo quindi di diventare non solo il vostro punto di riferimento nell’informazione quotidiana ma, soprattutto, il megafono dei cittadini per rendere loro un vero e proprio servizio.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore scrivi un commento valido!
Inserisci il tuo nome qui

Convalida il tuo commento... *

CONDIVIDI
Previous articleVenerdì 10 aprile, al Teatro Ducale di Cavallino, c’è Peppe Barra in “Sogno di una notte incantata”
Next articleFestival del Cinema Europeo, anteprima europea a Lecce per il film “WAX – We are the X” di Lorenzo Corvino