“Piano Silletti”: il 16 aprile si parte con le “buone pratiche agricole”

0
440

buonepratichedayLecce – Il comitato spontaneo “Voce dell’Ulivo”, il “Consorzio di Tutela Oli DOP Terra d’Otranto”, “Legambiente” e “Aprol Lecce” organizzano per Giovedì 16 aprile p.v., una giornata di volontariato per dare un contributo reale all’applicazione del “Piano Silletti” per ciò che riguarda le buone pratiche agricole, con trinciature e arature, nelle aree pubbliche e private, delle provincie di Lecce, Brindisi e Taranto.
In concreto, tutte le aziende aderenti all’iniziativa, già chiamata “100 trattori per 100 comuni”, dovranno dedicare una giornata lavorativa gratuita su tutte le aree private dei propri concittadini che non hanno i mezzi tecnici ed economici per ottemperare agli obblighi del piano di contenimento del Co.Di.Ro.


Nella stessa giornata, per ciò che riguarda le aree pubbliche, al fine di ottenere il miglior risultato utile,  ai sindaci viene chiesto  di rendersi protagonisti con l’iniziativa “SINDACI IN CAMPO” organizzando una giornata di operazioni di sfalcio delle erbe infestanti, coinvolgendo anche i cittadini e le aziende volontarie, munite di attrezzature proprie. L’invito a scendere in campo, con tutte le proprie forze, viene rivolto anche e soprattutto a COLDIRETTI, CIA, CONFAGRICOLTURA, COOPAGRI, LEGACOOP, CONFCOOPERATIVE, UECOOP, sollecitando concretamente i propri iscritti a dare un contributo reale per la giornata del #BUONEPRATICHEDAY.

Un monito ai Consorzi di Bonifica e Anas “fate anche voi il vostro dovere in questa battaglia!!! La sputacchina sta per spiccare il volo, rimangono solo pochi giorni per bloccare i suoi effetti devastanti. Anche l’ultimo dei decespugliatori può dare speranza di salvezza al nostro territorio. Siamo certi che in questa battaglia il popolo salentino saprà dimostrare con i fatti l’amore verso la propria terra, convinti che dedicare una giornata lavorativa di ognuno di noi sia atto dovuto verso il nostro territorio e per il futuro dei nostri figli. Nello spirito di massima collaborazione e di rispetto per le istituzioni che ci ha sempre contraddistinto, si invita il Commissario Delegato Giuseppe Silletti a presenziare a questa iniziativa che si svolgerà in tutti i territori coinvolti dal Piano, fascia di eradicazione compresa. Ciò rappresenta anche la nostra risposta concreta e collaborativa alle richieste del Ministro per le Politiche Agricole e Forestali Maurizio Martina, a dimostrazione che la diserzione al suo invito scaturiva solo da una richiesta di maggiore attenzione verso noi agricoltori e verso il nostro territorio. Estendiamo l’invito a partecipare a questa iniziativa al Consigliere per il Mezzogiorno del Ministro Martina, On. Enzo Lavarra che fin dall’inizio con modestia e umiltà ha sempre mostrato di essere un amico del Salento. L’unica strada percorribile, mano tesa alle Istituzioni certi che non tarderanno a far sentire la loro vicinanza a noi tutti con azioni concrete, immediate ed efficaci nell’intento di recuperare il tempo perduto”.

Il ministro Martina dalla sua pagina FB incoraggia queste iniziative e premia lo spirito di corpo: “Abbiamo lanciato un messaggio chiaro e forte sulla necessità di attuare il piano Silletti contro la Xylella. Ora dobbiamo fare squadra, essere uniti e operativi. Il ‪#‎Buonepraticheday è un’ottima iniziativa e rappresenta lo spirito giusto con cui affrontare l’emergenza.  Serve la mobilitazione di tutti per combattere la diffusione del batterio e mettere in pratica con forza nei prossimi 15 giorni le azioni previste dal piano. Abbiamo bisogno di uno scatto e dell’impegno di ognuno per salvaguardare il patrimonio olivicolo salentino e pugliese.  Trovo positiva anche la reazione dei sindaci e delle amministrazioni locali che stanno dando il buon esempio.

Ho scritto oggi ai presidenti nazionali di tutte le confederazioni agricole e delle principali associazioni ambientaliste per chiedere anche a loro una mobilitazione operativa straordinaria in Puglia nei prossimi giorni. Chiedo a queste associazioni un impegno eccezionale per attivare tutti i loro associati fin dalle prossime ore perché operino nei campi e ci aiutino a mettere in pratica, ovunque servono, le lavorazioni dei terreni (come le fresature e le erpicature) fondamentali per impedire agli stadi giovanili dell’insetto vettore della Xylella di crescere”.

Importanti adesioni giungono dai comuni di: Copertino, Monteroni e Arnesano.  Con  enorme soddisfazione  l’adesione al “BUONEPRATICHEDAY” dell’Associazione Provinciale Meccanizzazione Agro-industriale (APIMA SALENTO), che associa contoterzisti delle tre province salentine e che scenderanno in campo, gratuitamente, con i propri mezzi.

Paisemiu è una finestra che permette al lettore di affacciarsi ogni giorno sulle notizie del Salento per sapere cosa accade intorno a noi. Un web giornale che vuole rendere partecipi i propri lettori, che vuole entrare nelle loro case e chiedere loro con quali problemi devono convivere ogni giorno, quali le ingiustizie che devono ingoiare senza che nessuno dia loro voce. A questo dovrebbe servire il “quarto potere”, a dar voce a chi non ne ha, facendo da tramite tra i cittadini e le pubbliche amministrazioni spesso poco attente alle esigenze della comunità. Auspichiamo quindi di diventare non solo il vostro punto di riferimento nell’informazione quotidiana ma, soprattutto, il megafono dei cittadini per rendere loro un vero e proprio servizio.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore scrivi un commento valido!
Inserisci il tuo nome qui

Convalida il tuo commento... *

CONDIVIDI
Previous articleMelfi-Lecce: le pagelle. Meglio Lopez, calo Doumbia
Next article#Amministrative2015. Novoli, ingresso ufficiale di Gianmaria Greco nell’arena elettorale