Lecce: giornata piena; torna Diniz, visite mediche per Miccoli e Savino Tesoro assiste all’allenamento

0
766

tesoro moriero

Giornata piena di lavoro in casa Lecce; questa mattina i calciatori hanno effettuato dei test fisici. Paolo Traficante, il preparatore atletico, ha sottoposto i giocatori al test di Mognoni. Il lavoro è stato completato poi in collaborazione con il Prof. Italo Sannicandro, docente di Scienze Motorie dell’Università di Foggia, che ha eseguito altri test particolari per determinare eventuali asimmetrie dei movimenti dei calciatori.

Nel pomeriggio i calciatori a partire dalle 18.30 hanno svolto l’allenamento sul terreno amico. Sempre assenti in permesso Di Maio e Ferrario, a riposo Kalombo che, però, si è intrattenuto a bordo campo.

Falco ha lavorato a parte con Francesco Negro, che è subentrato a Piergallini, che era stato annunciato nei giorni scorsi, come preparatore addetto al recupero degli infortunati.

Nel pomeriggio il Presidente Savino Tesoro è stato a bordo campo per tutto l’allenamento intrattenendosi a parlare con Moriero, poi con Kalombo, e prima di andare via, nei pressi del sottopassaggio ha scherzato con un fotografo su delle foto.

Domani la squadra si allenerà al Via del Mare dividendosi in due gruppi, metà di loro lavoreranno al mattino gli altri nel pomeriggio.

Ha preso parte all’allenamento pomeridiano Marcus Diniz, gradito ritorno in prestito dal Milan con diritto di riscatto, ufficializzato dalla società proprio nell’orario dei lavori sul campo.

Nella giornata di oggi, e lo scriviamo ufficiosamente, Fabrizio Miccoli ha svolto le visite mediche, e domani mattina Antonio Tesoro, in conferenza stampa, dovrebbe anche parlare della presentazione del campione di San Donato, che verosimilmente avverrà venerdì pomeriggio, orientativamente alle ore 17 al Via del Mare, domani avremo l’ufficialità e conosceremo i dettagli del contratto.

{loadposition addthis}

 

 

 

 

Paisemiu è una finestra che permette al lettore di affacciarsi ogni giorno sulle notizie del Salento per sapere cosa accade intorno a noi. Un web giornale che vuole rendere partecipi i propri lettori, che vuole entrare nelle loro case e chiedere loro con quali problemi devono convivere ogni giorno, quali le ingiustizie che devono ingoiare senza che nessuno dia loro voce. A questo dovrebbe servire il “quarto potere”, a dar voce a chi non ne ha, facendo da tramite tra i cittadini e le pubbliche amministrazioni spesso poco attente alle esigenze della comunità. Auspichiamo quindi di diventare non solo il vostro punto di riferimento nell’informazione quotidiana ma, soprattutto, il megafono dei cittadini per rendere loro un vero e proprio servizio.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore scrivi un commento valido!
Inserisci il tuo nome qui

Convalida il tuo commento... *

CONDIVIDI
Previous articleFesta di Maria SS. del Pane: ritorno al… presente. Forse!
Next articleAntonio Tesoro: «Miccoli è l’uomo giusto».