Il Lecce perde 2-1 contro l’Honved Budapest e dice addio al Viareggio.

0
430

Il Lecce incontra l’Honved Budapest nella terza giornata del sessantacinquesimo Torneo di Viareggio. Dopo la cocente sconfitta con il Napoli, i giallorossi devono vincere per tentare di passare come una delle due migliori seconde.

I ragazzi di Chianese entrano determinati in campo e passano in vantaggio al 31’ con un gol di Rosafio. L’Honved tenta di arginare i salentini che sono prorompenti, però non riescono ad arrotondare il risultato prima con Kalombo e poi con Di Mariano.

Nel secondo tempo l’arbitro un po’ troppo permissivo, perde di mano la gara e tra i ragazzi c’è un accenno di rissa, fortunatamente sedato.  Poi Malcore rileva Di Mariano e riesce a colpire due pali in sequenza; la porta degli ungheresi sembra stregata. La partita è molto bella e le occasioni fioccano da una parte e dell’altra.

L’Honved trova il pareggio al 60’ con Holender, raddoppia nei minuti di recupero con Bobal e inguaia il Lecce. Da segnalare anche qualche ottimo intervento di Bleve, indubbiamente il migliore in campo tra i salentini, mentre nell’Honved ha brillato Holender.
Tornano a casa i salentini che nonostante la bella prova iniziale con L.I.A.C New York, steccano le altre partite. Dopo lo scherzo di carnevale del Napoli, oggi non sono riusciti a ritrovarsi. Ora la testa va al campionato Berretti che stanno dominando. Errare è umano.

Tabellino

Lecce: Bleve, Pino, Todisco, Luperto, Tundo, Rosafio, Gaustamacchia, Franco (69 Gaetani), Di Mariano (50’Malcore), Kalombo (90 Montinaro), Brunetti. A disp: Carrieri, Urbano, Castellana, Montagna, Guadalupi, Lombardi, Mazzotta, Gargano. Allenatore: Chianese

Honvèd Budapest: Szemeredi, Botka, Inter, Gengeliczki, Balogh, Holender, Kozma, Farkas, Nagy, Vecsei, Bobal. Allenatore: Martz

Arbitro: De Angeli di Abbiategrasso

Marcatori: 31′ pt Rosafio, 60’ Holender, 91’ Bobal

Fonte: Puglia Calcio24

{loadposition addthis}