La travolgente energia sensuale dei Sex&Blues, fra i concorrenti del New Sounds Music Contest

0
639

sex  blues

Novoli (Le) – Continuano le interviste di Paisemiu.com alle quindici band finaliste del New Sounds Music contest, che partirà  domenica 1 febbraio, all’Area 51 di Novoli (Le). La triade di gruppi che si esibirà all’interno del concorso organizzato dalla TFKL Records, si completa con i Sex&Blues, gruppo con una lunga gavetta alle spalle pronto a infiammare la giuria e il pubblico con la sua scarica di energia. Abbiamo fatto qualche domanda ai componenti della band a ventiquattro ore dalla loro esibizione.

Come e quando nasce il vostro gruppo? Tracciate una breve storia del vostro percorso musicale.

Il gruppo nasce circa tre anni fa, alternando stagioni musicali cariche di intensi periodi di prove, molto proficui a livello compositivo, e pause lavorative. Alcuni di noi collaborano musicalmente fra loro da quasi vent’anni. La finalità era quella di creare un progetto di inediti serio e altamente stimolante, a cui si sono uniti in primis il bassista Vito Casciaro e il cantante Andrea Bruno, e successivamente, nel corso di varie ricerche di una giusta affinità sonora e del giusto groove musicale, i chitarristi Dino Bagnato e Paolo Olive, fino al giovane poliedrico batterista Luca Rillo.

Da dove deriva il nome del gruppo?

La nostra band ha trovato la sintonia musicale con il progetto “Primo Tempo Restyling” una tribute band di Ligabue, fino a quando alcuni testi scritti dal nostro cantante sono stati adattati su dei riff prevalentemente tendenti al blues. Visti i contenuti molto caldi dei testi, in riferimento ai rapporti tra due innamorati immaginari, abbiamo pensato di abbinare i due elementi che hanno dato vita all’unione tra suono e testo: Sex&Blues. Il primo ed unico nome della band e stato deciso da tutti, partendo da un viaggio immaginario, un obiettivo, un ideale musicale e sonoro, carico di passione e blues, del cantante Andrea Bruno.

Quali brani presenterete sul palco dell’Area 51?

sex  blues 2

I brani che presentiamo sono ovviamente scritti da noi, e sono Hey Honey, Stronza, Tipa, Voglio Musica, Lunatica, The Travel, Is Your Life, Sesso in Sol. Crediamo sia difficile dare un merito individuale alla stesura dei pezzi, in quanto il più delle volte nascono da un semplice giro di basso, o un riff, o un giro di accordi di chitarra, o ancora da un’idea melodica canticchiata e suggerita dalla nostra dea musica. Le idee melodiche possono venire a galla nelle ore di relax che nella nostra “Tana” prove diventano poi una nostra canzone, grazie alla collaborazione di tutti. Nei nostri testi è chiaramente leggibile la voglia di parlare in modo diretto, senza troppe regole da seguire, mentre il messaggio più forte è nel mix di sound che compaiono in tutti i nostri pezzi. Tendenzialmente ciò che diciamo attraverso la nostra musica e con i nostri testi, sono dei messaggi che riflettono la vita ed il vissuto di tutti i giorni, che devono insegnare a non uniformarsi mai alla massa ed allo scontato, ma ad essere sempre vivi. Nel suono e nei testi, i messaggi sono assolutamente positivi, ma sempre carichi di quel sound ed atmosfera graffianti che solo il blues e rock possono dare.

Qual é il palcoscenico più bello dove avete suonato finora? Qual è quello su cui sperate di suonare prima o poi?

Qualche anno fa il vecchio proprietario del Jack&Jill, storico locale di Cutrofiano (Le), che spesso aveva rifiutato di farci suonare lì, ci concesse un concerto. Fu così esplosivo che nei seguenti trentacinque giorni ci costrinse a ripetere il concerto per altre due volte, a causa delle lamentele dei clienti che non riuscirono ad accedere oltre l’uscio del locale. Indubbiamente ci piacerebbe far parte del cast del concertone del Primo Maggio a Roma, sarebbe un bel traguardo.

Quali sono i vostri gusti musicali? Cosa vi piace ascoltare?

Noi ascoltiamo solo Sex&Blues!

Come vi vedete da qui a dieci anni?

La nostra ambizione primaria è senza dubbio essere ascoltati. Sarebbe bellissimo se tra dieci anni qualcuno ci guardasse e ci chiedesse se eravamo o se siamo noi i Sex&Blues, e se leggessimo nel suo sguardo la sensazione di aver scritto la sua canzone preferita.

Salutateci con un vostro motto, una frase che vi caratterizza!

Amici “SEXYNI” dobbiamo spaccare!!! Ed è esattamente quello che faremo domenica 1 febbraio.

Contest Area 51

{loadposition addthis}

Paisemiu è una finestra che permette al lettore di affacciarsi ogni giorno sulle notizie del Salento per sapere cosa accade intorno a noi. Un web giornale che vuole rendere partecipi i propri lettori, che vuole entrare nelle loro case e chiedere loro con quali problemi devono convivere ogni giorno, quali le ingiustizie che devono ingoiare senza che nessuno dia loro voce. A questo dovrebbe servire il “quarto potere”, a dar voce a chi non ne ha, facendo da tramite tra i cittadini e le pubbliche amministrazioni spesso poco attente alle esigenze della comunità. Auspichiamo quindi di diventare non solo il vostro punto di riferimento nell’informazione quotidiana ma, soprattutto, il megafono dei cittadini per rendere loro un vero e proprio servizio.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore scrivi un commento valido!
Inserisci il tuo nome qui

Convalida il tuo commento... *

CONDIVIDI
Previous articleÈ di scena a Novoli: Dottor Jekill e Mister Hyde
Next articleIl Toto Cezzi riapre le porte ai tifosi. Ass.Roma: “Mettiamo da parte le critiche, oggi tutti a tifare Novoli”